Cialdine esotiche alla ricotta fruttata

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
40 min
Calorie a porzione
500 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
40 min

Ingredienti

Dosi per

1 vassoio da 8 porzioni
Per l'impasto





Per il ripieno







  1. Sciogliete il burro a bagnomaria e amalgamatelo allo zucchero. Montate gli albumi a neve, setacciate la farina e incorporate entrambi al composto; aggiungete la vanillina e mescolate.
  2. In una teglia rivestita di carta da forno versate 1 cucchiaio raso di pastella, formando un quadrato sottile, e cuocete in forno caldo a 200°C per 4-5 minuti. 
  3. Quando la cialda inizierà a colorirsi sfornatela e posatela su una tazzina capovolta, in modo che prenda la forma. Procedete così fino a esaurire la pastella.
  4. Per il ripieno, amalgamate la ricotta con lo zucchero, unite il tuorlo e incorporate l’albume montato a neve.
  5. Lavate i lamponi, tagliatene a dadini 20 g e schiacciate gli altri con una forchetta; riducete a dadini le fette di ananas e la banana. Unite i dadini di frutta alla crema e mescolate, quindi farcite le cialdine con il composto; completate con la purea di lamponi e la menta e servite.

Cialdine Esotiche alla Ricotta Fruttata: ecco a voi un dessert leggero e raffinato, ideale per chi desidera concedersi un dolce dal gusto fresco e fruttato. Questa deliziosa creazione unisce la croccantezza delle cialdine appena sfornate alla cremosità della ricotta e alla dolcezza della frutta, regalando un’esperienza gastronomica unica e appagante.

Un viaggio gastronomico tradizione e innovazione

Le cialdine esotiche alla ricotta fruttata traggono ispirazione da antiche ricette della tradizione culinaria mediterranea, reinterpretate con un tocco esotico grazie all’uso di frutta fresca e ingredienti innovativi. Questo dessert incarna la fusione armoniosa di sapori e culture culinarie, rappresentando un viaggio sensoriale attraverso i profumi e i gusti dei tropici. La sua storia è un tributo alla creatività e all’audacia dei cuochi che, attraverso il tempo, hanno saputo reinventare e arricchire le tradizioni gastronomiche con nuove e intriganti proposte culinarie.

I consigli di Rossana

Con quali vini si possono servire le cialdine?

Le cialdine si sposano bene con vini dolci come il Moscato d’Asti o il Brachetto, che esaltano i sapori fruttati del dessert.

Come farcire le cialdine in modo uniforme senza romperle

Utilizzate un cucchiaino per distribuire uniformemente la crema di ricotta sulla superficie delle cialdine, prestando attenzione a non esercitare troppa pressione.

Decorate le cialdine in modo raffinato

Potete decorare le cialdine con foglioline di menta fresca o una spolverata di zucchero a velo per un tocco finale elegante e gustoso.

Ricette golose con le cialde

Cialda con gelato alla crema e frutti di bosco

Tartellette al gianduia con gelato alla nocciola

Cialde con mascarpone e cioccolato

Ricetta di Rossana Secchi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 27 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare