Dumplings (ravioli cinesi)

Dumplings (ravioli cinesi)
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
415 kcal
2
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











• Setacciate la farina in una ciotola e lavoratela con l’acqua tiepida (per 4 persone: 100 ml circa) fino a ottenere un impasto morbido ed elastico, non appiccicoso; unite all’occorrenza altra acqua o farina.

• Formate una palla e avvolgetela con la pellicola per alimenti, quindi fatela riposare per un’ora.

• Nel frattempo, mettete in ammollo i funghi e lasciateli rinvenire per 30 minuti, poi strizzateli e tritateli.

• Mondate il porro, la carota, il sedano e il cavolo cinese (tenendo da parte qualche foglia), lavateli, trasferiteli in un mixer da cucina, tritateli e raccoglieteli in una ciotola.

• Unite la carne macinata, i funghi, condite con la salsa di soia, l’olio, lo zenzero, il sale e mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

• Trascorso il tempo indicato, tirate la sfoglia sottilmente (2-3 mm di spessore) e con un coppapasta o un bicchiere ricavate dei dischetti.

• Distribuite al centro di ogni disco una noce di ripieno, inumidite con le dita i bordi, piegate in due e chiudete il raviolo sigillando bene.

• Stendete sul cestello (se lo avete di bambù) per la cottura al vapore le foglie di cavolo tenute da parte, adagiatevi i dumplings senza sovrapporli e cuocete a vapore per 20 minuti, fino a quando i ravioli appariranno leggermente trasparenti.

• Servite i dumplings al naturale accompagnandoli con salsa di soia.

I Dumplings (ravioli cinesi)  sono un primo di pasta fresca molto versatile. Se avete un po’di tempo utilizzate questa ricetta base e preparateli a casa. Ancora più buoni!

I consigli di Romina

• Ci sono vari modi per chiudere i dumping, qui abbiamo indicato il modo più semplice ma se volete dilettarvi, potete, una volta piegato il raviolo a metà, realizzate delle pieghe pizzicandole per chiuderle bene.

• In alternativa, una volta distribuito il ripieno al centro dei dischi, potete formare dei fagotti sollevando gli orli della pasta, ruotando leggermene il raviolo per dargli le pieghe caratteristiche.

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare