Frittata di patate e zucchine

Frittata di patate e zucchine
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
490 kcal
7
4.6/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni












● Sbucciate le patate, tagliatele a fette, lessatele in una pentola con acqua salata per circa 8 minuti; quindi scolatele e riducetele in purea con lo schiacciapatate.

● Intanto mondate le zucchine, lavatele, tagliatele a rondelle sottili e versatele in una padella con un filo di olio. Fatele saltare a fiamma viva per circa 1 minuto, poi bagnatele con poca acqua, regolate di sale e lasciate insaporire per 2-3 minuti a fuoco basso.

● Aggiungete i fiori di zucca lavati e tagliati a striscioline e fate appassire per altri 7-8 minuti; a fiamma spenta unite qualche foglia tritata di prezzemolo.

● In una terrina sbattete le uova con l’emmental grattugiato, il pecorino e un pizzico di sale.

● Mescolate le zucchine alla purea di patate, unite il latte, poi incorporate le uova.

● Versate il composto in una pirofila da forno antiaderente unta di olio, livellate bene la superficie e cospargetela con il pangrattato. Cuocete in forno preriscaldato a 180°C (funzione statica) per 20 minuti circa.

Come inventarsi un antipasto o un secondo in poco tempo se si ha il frigo vuoto e la voglia di cucinare scarseggia? Semplice: si prepara una Frittata di patate e zucchine, grande classico della cucina veloce “in corner”. La Frittata di patate e zucchine è una preparazione a base di uova semplice, velocissima ed economica, ma al tempo stesso molto saporita. La Frittata è di per sé il piatto, insieme alle zuppe, più povero e versatile della cucina contadina tradizionale: ancora oggi può essere consumata a tavola, accompagnata da un contorno sfizioso di verdure per il pranzo o la cena del menu settimanale, servita a tutta la famiglia, oppure come farcitura del panino “lunch box”, da portare in ufficio. La Frittata di patate e zucchine può entrare come ingrediente base in preparazioni più elaborate o in piatti unici tagliata a cubetti (insalate di riso, ecc.) ed è perfetta per un apericena, un buffet in piedi, una festa di compleanno, servita a dadini sfiziosi. Che dire poi del picnic estivi? La vostra Frittata di patate e zucchine può trasformarsi in un piatto divertente per i bambini che saranno protagonisti dei vostri pranzi all’aria aperta. Una curiosità: l’Artusi, maestro della cucina italiana, consigliava di versare le uova sbattute sugli altri ingredienti direttamente nella padella sul fuoco! Noi di Spadellandia vi invitiamo piuttosto a provare la ricetta della Frittata di patate e zucchine arricchendola con ingredienti di vostro gusto e avanzi del frigorifero (dadini o listarelle di formaggio, salumi, verdure, ecc.), per dare un tocco tutto vostro a una preparazione che è sempre e comunque buona. 

I consigli di Margherita

●  Se volete evitare che le patate diventino collose, quando fate il purè non usate il passino per i pomodori e altre verdure; se non avete lo schiacciapatate potete benissimo schiacciarle con una forchetta, se anche resteranno dei piccoli pezzetti non pregiudicheranno la buona riuscita della ricetta.

● Quando pulite i fiori dovete togliere il pistillo se non è fresco e si presenta viscido o marroncino; in questo caso potrebbero essere presenti delle muffe che vanno eliminate. Se però il pistillo è fresco e di un bel colore acceso, sarebbe meglio utilizzarlo: il suo sapore, appena amarognolo ma molto aromatico, accrescerà il gusto del piatto.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 24 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare