Torta con cavolo e carote stufate senza glutine

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
50 min
Tempi aggiuntivi
3 ore e 30 minuti di riposo e lievitazione
Calorie a porzione
550 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
50 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni
Per l'impasto







Per la farcitura











  1. Preparate l’impasto senza glutine. Mettete in una ciotola il preparato con pochissimo sale; aggiungete il lievito e un pizzico di zucchero, sciolti in una parte di acqua tiepida, l’olio extravergine e mescolate con un cucchiaio. Aggiungete via via l’acqua che resta, ma non lavorate troppo l’impasto, che rimarrà piuttosto appiccicoso. Fate riposare l’impasto per mezzora coperto con pellicola alimentare perché non si secchi.
  2. Trascorso il tempo indicato, disponete l’impasto su una superficie cosparsa di amido di mais e iniziate una serie di piegature per renderlo più sodo e liscio (si effettua il “folding”, cioè il ripiegamento). Stendete l’impasto a rettangolo (aiutatevi con il dorso del cucchiaio unto), piegate i lembi laterali su quello centrale; poi giratelo a 90° e piegatelo di nuovo, poi ancora altre tre volte. A questo punto l’impasto risulterà abbastanza elastico; ponetelo in una ciotola appena unta, copritelo con la pellicola e fatelo lievitare per circa 3 ore in un posto tiepido.
  3. Preparate le verdure. Mondate il cavolo e riducetelo a listarelle sottili; pelate e tagliate a julienne le carote; sbucciate e tritate grossolanamente le cipolle; pulite e affettate il sedano.
  4. Versate le cipolle in una padella con l’olio e lasciatele appassire per 4-5 minuti, poi aggiungete il cavolo, le carote e il sedano. Salate e pepate, versate il latte, mettete il coperchio e cuocete a fiamma bassa per circa 15 minuti e, se necessario, unite poca acqua bollente durante la cottura; alla fine il composto dovràrisultare morbido ma non liquido.
  5. A cottura ultimata lasciate intiepidire, quindi unite il parmigiano e il prezzemolo tritato, mescolando bene, poi regolate di sale.
  6. Lavorate ora l’impasto senza glutine, che va trattato delicatamente e non lavorato eccessivamente, perché si può rompere e creare buchi. Appoggiate una pallina di pasta su un foglio di carta da forno infarinato e iniziate a premere leggermente con la punta delle dita, girandola via via insieme alla carta. Lavorate sempre dal centro verso l’esterno, così il bordo verrà più alto.
  7. Trasferite la sfoglia insieme alla carta sulla placca da forno e passate leggermente il mattarello per assottigliarla ancora un po’ ma lasciate sempre i bordi più alti.
  8. Versate il ripieno alle verdure, livellandolo bene, quindi piegate i bordi della pasta verso l’interno, aiutandovi con la carta da forno, in modo da tenere ferma la farcia.
  9. Spennellate la superficie della pasta ripiegata con l’uovo sbattuto, sistemate la torta nel forno già caldo a 200°C (funzione statica) e fatela cuocete per 30 minuti circa.

La Torta con cavolo e carote stufate è una saporita torta rustica di sicuro effetto, perfetta come piatto unico o antipasto da portare in tavola per far felice tutta la famiglia, inserendola nel menu di tutti i giorni, oppure a una cena più formale, a un buffet o a un apericena tra amici. Si tratta di una torta fragrante e morbida che allieterà il palato degli amanti delle torte salate vegetariane, ripiene di verdure e arricchite da ingredienti saporiti e gustosi. Le torte salate sono preparazioni molto apprezzate per la loro versatilità: il limite nelle ricette di queste sfiziose portate sta solo nella vostra fantasia visto che potrete sperimentare gli accostamenti più originali: provate ad arricchire la ricetta della Torta con cavolo e carote stufate con ingredienti via via diversi (come verdure di stagione, ad esempio). La Torta con cavolo e carote stufate è l’idea jolly per un picnic dato che tiepida o fredda è ancora più gustosa. Dato che la preparazione della Torta con cavolo e carote è molto semplice e che gli ingredienti che la compongono sono pochi, può essere una preparazione salvatempo in caso di ospiti inattesi: del resto è proprio vero che basta una torta salata per mettere tutti d’accordo! La Torta con cavolo e carote stufate è davvero un must per veri “ghiottoni” intenditori: ricca e sfiziosa, conquisterà i vostri ospiti fin dal primo morso e, servita tagliata a quadrettini, diventerà un finger food con i fiocchi!

I consigli di Carla

• Se preferite, usate al posto del cavolo cappuccio la stessa quantità di cavolo verza, che ha sempre un sapore intenso, ma abbastanza dolce, e che ha le stesse proprietà nutritive. 

• Per una torta aggiungete 100 g di pancetta affumicata (consentita) tagliata a listarelle e, se vi piace, un pizzico di semi di finocchio. Il loro aroma, insieme al sapore dolce del cavolo, regalerà un gusto bilanciato al piatto.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare