Tagliata di tonno ai semi di sesamo

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
5 min
Tempo di cottura
6 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di marinatura
Calorie a porzione
360 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
5 min
Tempo di cottura
6 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni




  1. Preparate la salsa per la marinatura emulsionando olio e salsa di soia, immergetevi i tranci di tonno e riponeteli in frigorifero per mezzora.
  2. Trascorso il tempo indicato, scolateli dalla marinata e passateli in un piatto dove avrete versato i semi di sesamo. Fateli aderire uniformemente al pesce, pressandoli bene con le mani, e poi lasciate riposare fuori dal frigo per una decina di minuti.
  3. Mettete su fuoco vivace una padella antiaderente senza alcun condimento e, appena sarà ben calda, adagiatevi i tranci di tonno. Fateli “scottare” per circa 3 minuti da entrambi i lati (l’interno dovrà rimanere soffice e rosa).
  4. Tagliate i tranci a fette di circa 3 cm e servite immediatamente.

Portate in tavola tutto il gusto e il sapore del mare con la Tagliata di tonno ai semi di sesamo, una sfiziosa ricetta light di secondo di pesce diverso dal solito, da proporre in tutte le occasioni, nel menu settimanale per tutta la famiglia come nelle cene più raffinate. La ricetta di Tagliata di tonno ai semi di sesamo è un piatto estremamente semplice nella preparazione, che con la sua delicatezza accompagna più che degnamente un goloso contorno di verdure ben saporito. Questo secondo di pesce è un piatto che si cucina senza tanta fatica, quando gli amici inattesi bussano alla porta e i bambini non vi lasciano troppo tempo per stare ai fornelli. La Tagliata di tonno ai semi di sesamo è un mix vincente di aromi, profumi e sapori che conquisteranno il palato di grandi e piccini. Inoltre, se è vero che presentare in tavola uno sfizioso secondo di pesce significa arricchire di effetti speciali qualsiasi pasto, con il minimo sforzo conquisterete tutti! E per finire, non scordiamo le proprietà salutari del pesce: questo amico della salute è povero di grassi, risulta di facile digeribilità (2, 3 ore per i pesci molto magri) e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Aumentate la dose di verdure crude di accompagnamento (ma non esagerate, altrimenti dissiperete i sali minerali). Per accompagnare la vostra Tagliata di tonno ai semi di sesamo evitate anche le verdure amidacee e gli alimenti ad alto contenuto di carboidrati: per un piatto unico, dietetico e sano, servitelo con fette di pane integrali ben cotte o riso basmati profumato e un buon contorno di verdure. Correte a infilarvi il grembiule… con un meritato bicchiere di vino bianco lo strappo alla regola della dieta ferrea può essere concesso!

I consigli di Lia

● In questa ricetta il tonno non raggiunge internamente i 60°C, temperatura a cui i parassiti (anisakis) eventualmente presenti, muoiono. Per evitare spiacevoli inconvenienti, quando comprate il pesce crudo fresco da utilizzare crudo o poco cotto come in questa ricetta, bisognerebbe congelarlo prima per almeno 96 ore, in modo di avere la certezza di neutralizzare il parassita. Il pesce già eviscerato (come il salmone di allevamento) è comunque più sicuro.

● Potete sostituire un terzo dei semi di sesamo con semi di papavero e accompagnare il tonno con una salsina di limone e zenzero. Per 4 persone emulsionate 1 cucchiaio d’olio con il succo di 1 limone bio con un po’ di sale e pepe; aggiungete poi mezzo cucchiaino della scorza grattugiata del limone e mezzo di zenzero fresco grattugiato.

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 28 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare