Polpo con macco di ceci

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
35 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo
Calorie a porzione
360 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
35 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni










  1. Pelate la carota e sciacquate il sedano; metteteli in una pentola alta e capiente con acqua fredda e portate a ebollizione (non ne serve molta, il polpo tira fuori la sua in cottura).
  2. Intanto sciacquate e pulite il polpo. Quindi cuocete il polpo: tenendolo per la testa, immergetelo 3-4 volte nella pentola di acqua bollente: in questo modo vedrete che si arricceranno i tentacoli; dopodiché immergetelo completamente portandolo a cottura con il coperchio, per circa 15 minuti, a fuoco moderato. Alla fine spegnete e lasciate intiepidire il polpo nella sua acqua: in questo modo la temperatura non scenderà di colpo e questo eviterà che il polpo si spelli.
  3. Intanto sbucciate la cipolla e fatela appassire in un tegame capiente con un filo di olio, per 3-4 minuti a fuoco molto basso.
  4. Aggiungete i ceci ben scolati dall’acqua di conserva e sciacquati; unite un pizzico di sale e pepe, fate insaporire per circa 6-7 minuti unendo ogni tanto dell’acqua calda. A fine cottura togliete un cucchiaio colmo di ceci ogni 4 persone e mettete da parte; frullate il resto con il mixer a immersione, fino a ottenere una crema liscia: se necessario aggiungete poca acqua calda.
  5. Schiacciate l’aglio con la punta di un coltello grande a triangolo, insieme a un pizzico di sale. Mettete la ‘pasta’ ottenuta in una ciotola capiente, unite del prezzemolo tritato grossolanamente, un pizzico di pepe e condite con un filo di olio. Tagliate il polpo a pezzi e trasferitelo nella ciotola, mescolatelo e fatelo riposare per circa 10 minuti.
  6. Scaldate una griglia spessa e antiaderente (o, ancora meglio, in ghisa), appoggiatevi i pezzi di polpo e fateli cuocere per 15-20 minuti, con fiamma moderata, girandolo in modo che si cuocia in modo uniforme.
  7. Quando il polpo è quasi pronto, rimettete la crema (o ‘macco’) di ceci sul fuoco, aggiungete i ceci lasciati interi e regolate di sale. Distribuitela a specchio sui piatti individuali e appoggiatevi sopra i pezzi del polpo, quindi spolveratevi del prezzemolo fresco tritato grossolanamente e servite subito.

Il Polpo con macco di ceci è un tripudio di ingredienti nutrienti, molto facile da preparare. Si tratta di un piatto tradizionale della cucina mediterranea molto gustoso e delicato, ricco di vitamine e sali minerali, ideale per chi vuole restare leggero. Il Polpo con macco di ceci è un secondo piatto a base di pesce leggero e appetitoso, ideale anche come contorno o piatto vivace per un buffet o un apericena. Per dare più gusto al vostro pranzo, per un bel pieno di energia vitale con il delizioso Polpo con macco di ceci vi rigenererà! Vi consigliamo di preparare la vostra pietanza in anticipo senza aggiungere il condimento e poi unirlo poco prima di servire, in modo che il Polpo con macco di ceci si mantenga fresco e saporito. Un consiglio finale di Spadellandia: prediligete pesce freschissimo e di qualità e verdure biologiche e a km 0 in modo che il sapore intenso e genuino sia ancora più gustoso al palato.

I consigli di Carla

• Questo è un piatto molto semplice da eseguire, tuttavia bisogna tenere conto di alcune regole affinché risulti gradevole: per prima cosa è necessario che il polpo sia veramente fresco, pertanto rivolgetevi al vostro pescivendolo di fiducia. In questa ricetta il polpo è lessato solo 15 minuti, perché la sua cottura termina sulla griglia, ma indicativamente per un polpo fresco da 1 kg ci vogliono dai 50 ai 60 minuti se cotto solo in acqua bollente: se tolto prima potrebbe risultare duro.

 • Quando comprate il polpo fate attenzione: grande o piccolo che sia, i suoi tentacoli devono avere sempre due file di ventose, altrimenti non è un polpo ma è un mollusco di qualità inferiore.

• Potete utilizzare il polpo surgelato ma ricordatevi di passarlo in frigorifero la sera prima di cucinarlo: la sera successiva sarà già pronto per la ricetta. La cottura è identica a quella del polpo fresco.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 27 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare