Nasello in crema di ceci

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
3 h e 15 min
Tempi aggiuntivi
24 ore di ammollo per i cecei
Calorie a porzione
440 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
3 h e 15 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni








• Sciacquate i ceci e metteteli in ammollo per circa 24 ore in una ciotola, cambiando l’acqua più volte.

• Passato il tempo previsto, sciacquate i ceci e trasferiteli in una pentola capiente. Versate abbondante acqua fredda non salata e lasciateli sobbollire per circa 2 ore e 30 minuti, insieme a metà dose di aglio e al rosmarino; unite acqua bollente quando necessario.

• Trascorso il tempo indicato, togliete dalla pentola 1/3 circa dei ceci e frullate il resto con il mixer a immersione, quindi rimettete i ceci interi nella pentola e continuate la cottura per un’altra mezzora, salate solo verso la fine. Dovrà rimanere piuttosto liquido, se necessario unite dall’acqua bollente.

• Schiacciate l’aglio rimasto e fatelo soffriggere in un tegame largo, con un filo di olio, per 1-2 minuti a fiamma bassa.

• Eliminate l’aglio, aggiungete il nasello tagliato a pezzi grandi e fatelo rosolare per circa 8-10 minuti, giratelo a metà cottura con un mestolo piatto e regolate di sale e pepe.

• Versate la crema di ceci nel tegame del pesce e lasciate insaporire per 4-5 minuti a fiamma media.

• Distribuite i filetti tra i commensali e versatevi sopra il passato di ceci, condite con un filo di olio a crudo e servite.

Noi di Spadellandia non vediamo l’ora di smentire il famoso detto che vede il pesce come alimento delicato da cuocere, difficile da comprare, facile da rovinare. E per convincere i più scettici e coloro che si spaventano facilmente di fronte a un menu “tuttopesce”, vi proponiamo questo veloce e facilissimo Nasello in crema di ceci. Sfiziosa e originale, questa ricetta non può mancare sulla tavola, sia nel menu settimanale, sia in quello delle grandi occasioni o delle Feste. Il Nasello in crema di ceci è un profumatissimo piatto, sicuramente apprezzato anche dai palati più raffinati. Questo Nasello in crema di ceci è oltretutto un vero e proprio toccasana se è vero che il suo ingrediente principe è infatti povero di grassi, risulta di facile digeribilità (2, 3 ore per i pesci molto magri) e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Spadellandia vi invita a variare il tipo di pesce a seconda dei gusti e, se il tempo è poco, di optare per la qualità surgelata. Infine, per una versione raffinatissima del Nasello in crema di ceci, vi consigliamo di condire questo piatto con del sale rosa dell’Himalaya, uno tra i più ricchi di oligoelementi presenti in commercio. Potete servire il Nasello in crema di ceci anche in pirofiline da porzione, per un’idea creativa “finger food”, il cibo da spilluzzicare in un buffet o apercicena. Buon appetito!

I consigli di Carla

• Se usate la pentola a pressione per la cottura dei ceci, mettete circa il doppio dell’acqua rispetto al volume dei ceci. Calcolate un’ora e mezza dal fischio, salate solo a fine cottura e poi utilizzateli seguendo le indicazioni della ricetta. Potete conservali in frigo 2 giorni al massimo, altrimenti congelarli in freezer, divisi in sacchetti o in contenitori in vetro, con o senza la loro acqua di cottura.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare