Frutti di mare al gratin rosso

Frutti di mare al gratin rosso
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
15 min
Calorie a porzione
370 kcal
2
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni












Pulite le cozze e sciacquate i fasolari sotto l’acqua, quindi metteteli in un tegame e fateli aprire a fiamma vivace; toglieteli dal fuoco via via che si aprono, poi lasciateli intiepidire. Eliminate le valve vuote delle cozze e dei fasolari e tenete quelle col mollusco da parte.

● Aprite le capesante e staccate i molluschi dalle conchiglie con un coltellino, mantenendo anche qui metà delle valve. Eliminate la parte nera e il muscolo, tenendo solo la polpa bianca e il corallo, e sciacquate velocemente il mollusco e la sua valva sotto l’acqua (tenete quest’ultima da parte).

● Versate l’olio in una padellina e mettetela su fiamma vivace, quando è caldo rosolate le capesante 1 minuto per lato, poi toglietele e mettetele da parte.

● Tritate nel mixer il pancarré a pezzettini, la pancetta tagliata fine e un pizzico di paprica, fino a ottenere un composto sabbioso. Preparate un battuto fine con prezzemolo e aglio, poi mettetelo in una ciotola, aggiungete il trito di pane e pancetta e mescolate. Unite anche i pomodorini tagliati a dadini, poi aggiustate di sale e pepe, profumate con il cognac e irrorate con un filo di olio.

● Adagiate le valve delle cozze e dei fasolari con i frutti di mare tenuti da parte, in una placca ricoperta di carta da forno, poi farcite ogni conchiglia con metà circa dell’impasto preparato. Appoggiate le capesante direttamente su piccoli mucchietti di impasto, schiacciateceli bene e ricoprite con altro impasto. 

● Fate gratinare in forno a 200°C per circa 7 minuti, fino a quando i frutti di mare risulteranno cotti. Serviteli subito, dopo aver posizionato nelle valve le capesante.

Noi di Spadellandia non vediamo l’ora di smentire il famoso detto che vede il pesce come alimento delicato da cuocere, difficile da comprare, facile da rovinare. E per convincere i più scettici e coloro che si spaventano facilmente di fronte a un menu “tuttopesce”, vi proponiamo questo sfizioso, veloce e leggero piatto di molluschi al forno. Golosissimi e squisiti, i Frutti di mare al gratin rosso sono un profumatissimo piatto che sprigiona tutto il sapore dell’estate e della brezza marina, sicuramente apprezzato anche dai palati più raffinati. Potete servire i vostri Frutti di mare al gratin rosso anche in pirofiline da porzione, per un’idea creativa “finger food”, il cibo da spilluzzicare in un buffet o apercicena; in questo caso accompagnateli con polpettine di salmone fredde e calde, fagottini ripieni di orata, bicchierini con code di gambero e salsa cocktail! Correte a infilarvi il grembiule e cucinate i vostri Frutti di mare al gratin rosso, magari concedendovi un meritato bicchiere di vino bianco!

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 23 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare