Filetti di cernia ai carciofi

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
430 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni








● Mondate i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e le punte spinose. Tagliateli a fettine e fateli saltare in padella con un filo d’olio e l’aglio per 5 minuti circa; salate, pepate e spolverate con un po’ di prezzemolo tritato. Aspettate qualche minuto perché si intiepidiscano un po’ e tagliateli a fettine più piccole.

● Intanto sciacquate il pesce e asciugatelo con carta assorbente.

● Ricoprite con carta da forno il fondo di una teglia, adagiatevi i filetti di pesce, salateli e pepateli e conditeli con un filo d’olio.

● Trasferite la teglia in forno a 180°C per 10 minuti. Sfornate, versate i carciofi sui filetti di cernia in modo da formare uno strato uniforme, quindi spolverizzate con il pangrattato.

● Rimettete la teglia in forno con funzione grill a 200°C e fate gratinare per circa 5 minuti, quindi servite.

Noi di Spadellandia non vediamo l’ora di smentire il famoso detto che vede il pesce come alimento delicato da cuocere, difficile da comprare, facile da rovinare. E per convincere i più scettici e coloro che si spaventano facilmente di fronte a un menu “tuttopesce”, vi proponiamo questo sfizioso, velocissimo e facile secondo al forno. Squisita e originale, questa ricetta non può mancare sulla tavola, sia nel menu settimanale, sia in quello delle grandi occasioni o delle Feste. I Filetti di cernia ai carciofi sono oltretutto un vero e proprio toccasana se è vero che il suo ingrediente principe è infatti povero di grassi, risulta di facile digeribilità (2, 3 ore per i pesci molto magri) e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Spadellandia vi invita a variare il tipo di pesce a seconda della stagione per provare versioni via via diverse di questa ricetta di mare e, se il tempo è poco, di optare per la qualità surgelata. Infine, per una versione raffinatissima dei Filetti di cernia ai carciofi, vi consigliamo di condire questo piatto con del sale rosa dell’Himalaya, uno tra i più ricchi di oligoelementi e il meno raffinato in commercio. Potete servire i vostri Filetti di cernia ai carciofi anche in pirofiline da porzione, per un’idea creativa “finger food”, il cibo da spilluzzicare in un buffet o apercicena. Buon appetito!

I consigli di Lia

● Se avete poco tempo, usate i carciofi surgelati, circa 150 g a persona. Fateli scongelare in padella con l’olio e l’aglio, tenendo il coperchio, a fiamma piuttosto bassa, quindi cuoceteli finché si saranno ammorbiditi; continuate poi come suggerito nella ricetta.

● Potete servite i filetti di cernia con una salsa all’arancia, che li renderà ancora più appetitosi. Per 4 persone: fate appassire con 2 cucchiai d’olio, per 5 minuti, 1 cipolla tritata finemente. Aggiungete 1 cucchiaio di farina, un pizzico di zenzero grattugiato e un po’ di sale, gli spicchi di un’arancia pelati al vivo e tritati a pezzetti piccoli; mescolate in continuazione, fate cuocere per 1-2 minuti per fare addensare la salsa, spolverizzate con pepe macinato fresco e servite con i filetti di cernia.

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare