Branzino allo zafferano con gratin di formaggio

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
25 min
Calorie a porzione
565 kcal
0
0.0/5

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni













• Tagliate il groviera a bastoncini, tipo julienne, e mettetelo in frigo.

• Sciacquate i filetti di pesce, asciugateli con carta assorbente e infarinateli leggermente.

• Lasciate soffriggere l’aglio schiacciato e il timo in una padella con un fondo di olio, per 4-5 minuti su fiamma bassa.

• Aggiungete i filetti di branzino e lasciateli rosolare per 2-3 minuti, girateli con una spatola per non romperli e salateli leggermente. Lasciateli cuocere anche dall’altra parte sempre per circa 2 minuti, quindi spegnete, incoperchiate e tenete in caldo.

• Sbucciate gli scalogni, tritateli finemente e fateli appassire con un filo di olio in una padella, a fiamma bassa per 5-6 minuti; alzate il fuoco, sfumate con il vino e unite un pizzico di peperoncino. Aggiungete lo zafferano sciolto nel latte, fate riprendere il bollore per far addensare leggermente la salsa e alla fine regolate di sale.  

• Trasferite i filetti di branzino in una teglia e irrorateli con la salsa allo zafferano.

• Distribuite sui filetti il formaggio preparato e mettete la teglia in forno con funzione grill a 200°C per circa 5 minuti, quindi servite immediatamente.

Noi di Spadellandia non vediamo l’ora di smentire il famoso detto che vede il pesce come alimento delicato da cuocere, difficile da comprare, facile da rovinare. E per convincere i più scettici e coloro che si spaventano facilmente di fronte a un menu “tuttopesce”, vi proponiamo questo squisito Branzino allo zafferano con gratin di formaggio. Sfizioso e buonissimo, il Branzino allo zafferano con gratin di formaggio non può mancare sulla tavola, sia nel menu settimanale, sia in quello delle grandi occasioni o delle Feste. Il Branzino allo zafferano con gratin di formaggio è un piatto che sprigiona tutto il profumo della brezza marina, sicuramente apprezzato anche dai palati più raffinati. Questo secondo di pesce è oltretutto un vero e proprio toccasana se è vero che il suo ingrediente principe è infatti povero di grassi, risulta di facile digeribilità e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Spadellandia vi invita a variare il tipo di pesce a seconda dei gusti e, se il tempo è poco, di optare per la qualità surgelata. Infine, per una versione raffinatissima del Branzino allo zafferano con gratin di formaggio vi consigliamo di condire questo piatto con del sale rosa dell’Himalaya, uno tra i più ricchi di oligoelementi presenti in commercio. Quindi, cosa aspettate? Correte a preparare il Branzino allo zafferano con gratin di formaggio più buono che abbiate mai assaggiato. Buon appetito!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 settembre 2023

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare