Bouillabaisse

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
45 min
Tempi aggiuntivi
2 ore di spurgo
Calorie a porzione
495 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
45 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni

















• Lavate le vongole, immergetele in abbondante acqua e lasciatele spurgare per circa 2 ore; poi scolatele e sciacquatele perfettamente.

• Nel frattempo preparate il brodo: togliete testa e lisca ai pesci, ponete gli scarti in una pentola insieme all’acqua e fate bollire piano per circa 10 minuti; quindi filtrate e mettete da parte.

• Tagliate i filetti dei pesci a pezzi grandi e teneteli al fresco.

• Scottate i pomodori in acqua bollente per 10 secondi, poi scolateli e passateli in acqua fredda; pelateli e spezzettateli.

• Sbucciate aglio e cipolla e tritateli grossolanamente insieme al sedano. Ponete il trito in una pentola capiente e larga con l’olio e fateli appassire a fuoco basso per 5 minuti. Alzate la fiamma e unite i semi di finocchio e di anice; fate insaporire per qualche secondo e sfumate con il vino. Aggiungete i pomodori, qualche scorza di limone, il timo e un po’ di aneto, lo zafferano sciolto in qualche cucchiaio di brodo degli scarti, e quindi il resto del brodo. Salate leggermente, pepate e fate bollire a fiamma moderata per circa 20 minuti, secondo quanto volete brodoso il vostro piatto.

• Pulite le cozze, raschiando i gusci con un coltellino o una spazzola molto dura, eliminate il filo che fuoriesce dalle valve (bisso) e sciacquatele bene sotto l’acqua corrente. Lavate i gamberi, lasciandoli interi.

• Quando i pomodori sono pronti, versate nella pentola le vongole e le cozze preparate e fatele aprire. Subito dopo unite i gamberi e cuoceteli per 1-2 minuti. Alla fine aggiungete i pezzi di filetto dei pesci, che dovrete cuocere solo pochi minuti, altrimenti si potrebbero sfaldare.

• Togliete dal fuoco e controllate la sapidità, anche se non ci dovrebbe essere bisogno di salare, dato che cozze e vongole avranno rilasciato il loro liquido. Lasciate riposare qualche minuto con il coperchio, così i sapori si fonderanno.

• Servite la bouillabaisse nelle fondine individuali, accompagnandolo con delle fette di pane tostato.

Portate in tavola tutto il gusto e il sapore del mare con la Bouillabaisse, una sfiziosa ricetta da proporre in tutte le occasioni, nel menu settimanale per tutta la famiglia come nelle cene più raffinate, e le occasioni un po’ speciali. La Bouillabaisse è un piatto saporito e anche semplice nella preparazione, anche se non proprio speedy, che si cucina senza tanta fatica. La cosa fondamentale è procurarsi ingredienti freschi e di qualità. La Bouillabaisse è un mix vincente di aromi, profumi e sapori che conquisteranno il palato dei vostri ospiti al primo boccone. Inoltre, se è vero che presentare in tavola uno sfizioso piatto di pesce significa arricchire di effetti speciali qualsiasi pasto, con il minimo sforzo conquisterete tutti! E per finire, non scordiamo le proprietà salutari del pesce: questo amico della salute è povero di grassi, risulta di facile digeribilità (2, 3 ore per i pesci molto magri) e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Allora, cosa aspettate? Correte a infilarvi il grembiule e cucinate la vostra Bouillabaisse, concedendovi un meritato bicchiere di vino bianco!

I consigli di Carla

• Vari sono i pesci che potete scegliere per cucinare la bouillabaisse. Tra questi, lo scorfano, la triglia, il grongo, la gallinella, il dentice, il pesce San Pietro, il rombo, il nasello.

• È di fondamentale importanza usare sempre lo zafferano, che regala al piatto un aroma molto particolare e delicato.

• Se non volete pulire il pesce, oppure non ne avete il tempo, fatevi preparare dal pescivendoli i filetti, ma fatevi dare anche gli scarti. Se invece trovate solo i filetti, procuratevi del brodo di pesce già pronto, comodo da usare, anche se il sapore non sarà come quello fresco.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 18 aprile 2024

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare