Acciughe marinate

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempi aggiuntivi
2 ore di riposo
Calorie a porzione
525 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni






  1. Togliete la testa alle acciughe, apritele sul ventre, levate le interiora e la lisca, lavatele sotto l’acqua corrente e asciugatele con carta assorbente.
  2. Spremete i limoni, sbucciate l’aglio e lavate il prezzemolo.
  3. Disponete le acciughe su un piatto grande, sfregato con dell’aglio, quindi preparate un trito grossolano con l’aglio rimasto e il prezzemolo, che terrete da parte.
  4. Irrorate le acciughe con abbondante succo di limone, tenendone da parte un pochino, e lasciatele riposare per 2 ore.
  5. Trascorso il tempo indicato, scolate le acciughe, asciugatele e trasferitele su un piatto, spruzzatele con altro succo di limone, conditele con un pizzico di sale, una spolverata di pepe e l’olio.
  6. Cospargete il tutto con il trito di aglio e prezzemolo preparato e lasciate insaporire fino al momento di servire.
  7. Decorate il piatto disponendo al centro qualche filetto arrotolato su se stesso e fermato con uno stecchino di legno.

Noi di Spadellandia non vediamo l’ora di smentire il famoso detto che vede il pesce come alimento delicato da cuocere, difficile da comprare, facile da rovinare. E per convincere i più scettici e coloro che si spaventano facilmente di fronte a un menu tuttopesce, vi proponiamo questo sfizioso, veloce e facile piatto di origine siciliana. Buona e profumata, questa ricetta non può mancare sulla tavola, sia nel menu settimanale, sia in quello delle grandi occasioni. Le Acciughe marinate sono un piatto che sprigiona tutto il sapore del mare, sicuramente apprezzato anche dai palati più raffinati, magari servito con un bouquet di verdurine di stagione cotte al vapore condite con una salsa delicata. Questo piatto di pesce preparato al forno è oltretutto un vero e proprio toccasana se è vero che il suo ingrediente principe è infatti povero di grassi, risulta di facile digeribilità (2, 3 ore per i pesci molto magri) e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Potete servire le vostre Acciughe marinate anche in pirofile monoporzione, per un’idea creativa “finger food”: il cibo da spilluzzicare in un buffet o apercicena, magari accompagnando con polpettine di salmone fredde e calde, minicrostini di mare, fagottini ripieni di orata, bicchierini con code di gambero e salsa cocktail! 

I consigli di Romina

• Al posto del succo di limone potete utilizzare dell’aceto bianco, il pepe può essere sostituito da 1/2 peperoncino e l’aglio con  2 cipolline fresche.

• Consumate le alici marinate appena preparate; possono essere conservate in frigorifero, ben coperte, al massimo per un giorno.

• Utilizzate solo pesce freschissimo e certificato.

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 27 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare