Feijoada portoghese

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 h e 20 min
Tempi aggiuntivi
12 ore di ammollo
Calorie a porzione
590 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
1 h e 20 min

Ingredienti

Dosi per

1 Feijoada da 6 porzioni














• La sera prima sciacquate i fagioli sotto l’acqua corrente, quindi metteteli in ammollo in acqua fredda per almeno 12 ore.

• Scolate e sciacquate i fagioli, quindi trasferiteli in una pentola capiente e versatevi dell’acqua fredda, in modo da sopravanzarli di 4-5 cm. Aggiungete metà dell’aglio sbucciato, portate lentamente a ebollizione, con il coperchio a metà, e fateli cuocere molto lentamente per circa 2 ore. Unite quando necessario dell’acqua bollente.

• Un’ora prima che i fagioli siano cotti, mondate e lavate le foglie di cavolo verza e sbollentatele per 4-5 minuti in poca acqua bollente appena salata. Scolatele e mettetele da parte, tenendo l’acqua.

• Riducete a fettine sottili le cipolle, tritate grossolanamente la carota e schiacciate l’aglio avanzato. In un tegame capiente fate appassire le verdure nell’olio, per 7-8 minuti a fiamma bassa.

• Eliminate l’aglio e unite le costine di maiale, la pancetta tagliata a pezzetti e la salsiccia affettata. Fate insaporire per circa 10 minuti, poi aggiungete i pelati schiacciati, versate l’acqua della verza e insaporite con l’alloro. Continuate la cottura per circa mezzora, versando via via, quando necessario, dell’acqua di cottura dei fagioli.

• Unite le foglie di cavolo spezzettate, il chorizo a fettine e continuate a cuocere per 10 minuti, a fiamma bassa.

• Quando i fagioli saranno cotti, scolateli se necessario (tenete l’acqua) e versateli nel tegame della carne, regolate di sale, unite il peperoncino e fate insaporire per circa 10 minuti: se si asciugasse troppo aggiungete dell’acqua dei fagioli. Servite la feijoada portoghese calda.

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata più spesso, si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio di secondi a base di questo alimento. Facile e gustosa, la Feijoada portoghese è un vero e proprio jolly della buona cucina. In poco tempo realizzerete un secondo piatto di carne da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete una Feijoada portoghese deliziosa. Quando si ha poco tempo e magari gli amici si presentano senza preavviso, si ha bisogno di una ricetta come questa Feijoada portoghese per reinventare il solito taglio di carne, che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato. Semplice ma delicata, adatta a tutta la famiglia ma anche raffinata all’occorrenza, la Feijoada portoghese è adattissima a tutti gli amanti della tradizione rustica italiana, rivisitata con un piglio di originalità. Ultima dritta di Spadellandia: se vi è possibile, per otenere una Feijoada portoghese da veri chef, acquistate carne di qualità che provenga da animali allevati con mangimi biologici. 

I consigli di Carla

• La ricetta originale prevede il cavolo portoghese, che noi abbiamo sostituito con la verza. Se preferite, potete usare il cavolo nero, la sua cottura sarà un po’ più lunga, circa 15 minuti.

• Se vi avanzasse dell’acqua di cottura dei fagioli, non gettatela ma utilizzatela entro il giorno successivo come brodo per una minestra di verdura o per un risotto dal sapore insolito ma molto gustoso.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare