Zuppa di cipolle e groviera

Zuppa di cipolle e groviera
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
535 kcal
2
4.5/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni














● Mettete al fuoco il brodo e portatelo a bollore leggero.

● Intanto sbucciate tutte le cipolle e tagliatele a fettine sottili. Versate l’olio in una casseruola a fondo spesso, unite le cipolle e lasciatele cuocere per 3-4 minuti a fuoco basso. Sfumate con il vino e proseguite la cottura per 5-6 minuti circa mescolando spesso, in modo da far appassire le cipolle: unite ogni tanto poco brodo bollente, quando è necessario, ma alla fine il composto dovrà risultare abbastanza denso. 

● Aggiungete l’aglio tritato finemente e la farina setacciata, amalgamate bene con un mestolo di legno in modo da non formare grumi, tenendo su fuoco molto basso.

● Gradualmente incorporate il brodo bollente, all’inizio mescolando sempre per sciogliere bene la farina; regolate di sale e pepe e aggiungete l’alloro, il timo e il prezzemolo, legati con uno spago in un mazzetto. Continuate la cottura a fuoco lento per circa 15 minuti, unendo dell’acqua bollente se necessario, poi eliminate il mazzetto aromatico.

● A fine cottura versate la zuppa nelle fondine necessarie (che vadano anche in forno) e distribuite sulla superficie i crostini di pane; spolverate con il groviera grattugiato a fili e infornate sotto il grill a 200°C per circa 5 minuti, in modo da far gratinare il formaggio. Servite in tavola immediatamente.

La Zuppa di cipolle e groviera è una preparazione nutriente e gustosa, un primo piatto vegetariano dal profumo delicato, ideale per corroborarsi e rinforzare le difese dell’organismo. A base di ingredienti semplici e genuini, tutti di stagione, la Zuppa di cipolle e groviera è un tripudio di sapori veri, un sano comfort food che fa rimanere leggeri senza rinunciare al gusto. La Zuppa di cipolle e groviera, con la sua cremosità calda e avvolgente, è un’ottima soluzione quando si ha poco tempo a disposizione e si vuole preparare un piatto sano e profumato. Questa soffice zuppa è davvero molto semplice nella sua preparazione, quindi si presta al menu di tutta la famiglia, anche se può diventare una portata molto raffinata in una cena più formale. In queste occasioni servirete la Zuppa di cipolle e groviera in miniporzioni, accompagnandola da crostini di pancarré croccante dorati nell’olio o grissini e guarnendola con un ciuffetto di panna montata, yogurt o panna acida e una fogliolina di prezzemolo o erba cipollina. Potrete facilmente preparare questa crema così genuina in grandi quantità e congelarla in monoporzioni da scaldare all’occorrenza. Non dimenticate la guarnizione finale, il tocco da maestro che trasformerà la vostra Zuppa di cipolle e groviera in una pietanza raffinata, dall’effetto “scenico” assicurato. 


I consigli di Margherita

● Se volete ottenere un piatto più leggero ma sempre appetitoso, sostituite il groviera con la scamorza (se vi piace, va benissimo anche affumicata), sempre nella stessa quantità.

● Provate a comporre le singole porzioni in modo da formare delle specie di tortini morbidi. Usate 200 ml di brodo a persona anziché 250 ml, così la zuppa risulterà più densa, poi coprite il fondo delle pirofile individuali con pane tostato, versateci un po’ di cipolle con poco brodo e spolverizzate con groviera grattugiato. Fate così altri due strati, terminate con pane e groviera e continuate come indica la ricetta, facendo gratinare in forno.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare