Vellutata di castagne e ceci

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
360 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni










• Mondate e lavate le verdure. Sbucciate gli scalogni, tritateli grossolanamente e fateli appassire  in una pentola a fondo spesso con un filo di olio, per 3-4 minuti a fuoco basso.

• Aggiungete i ceci e le castagne, insaporite con il rametto di rosmarino e il finocchietto. Versate il brodo bollente e cuocete ancora per circa 15 minuti.

• Poco prima di spegnere, versatevi il latte e riportate a ebollizione su fuoco molto basso, facendo attenzione a non far traboccare il brodo.

• Togliete la zuppa dal fuoco, regolatela di sale e frullatela con il mixer a immersione, finché otterrete una crema omogenea; riportate poi la pentola sul fuoco per un paio di minuti.

• Condite con pepe appena macinato e regolate di sale. Aggiungete il burro e mescolate, fate riposare per circa 1 minuto e poi servite la vellutata bollente.

La Vellutata di castagne e ceci è una crema nutriente e gustosa, un primo piatto vegetariano dal profumo delicato, ideale per corroborarsi e rinforzare le difese dell’organismo. A base di ingredienti semplici e genuini, tutti di stagione, la Vellutata di castagne e ceci è un tripudio di sapori veri, un sano comfort food che fa rimanere leggeri senza rinunciare al gusto. La Vellutata di castagne e ceci, con la sua cremosità calda e avvolgente, è un’ottima soluzione quando si ha poco tempo a disposizione e si vuole preparare un piatto sano e profumato, adatto anche all’alimentazione dei bambini, ai quali regalerà una dose extra di vitamine ed energia vitale. Questa soffice crema è davvero molto semplice nella sua preparazione, quindi si presta al menu di tutta la famiglia, anche se può diventare una portata molto raffinata in una cena più formale. In queste occasioni servirete la Vellutata di castagne e ceci in miniporzioni, accompagnandola da crostini di pancarré croccante dorati nell’olio o grissini e guarnendola con un ciuffetto di panna montata, yogurt o panna acida e una fogliolina di prezzemolo o erba cipollina. Potrete facilmente preparare questa crema così genuina in grandi quantità e congelarla in monoporzioni da scaldare all’occorrenza. Non dimenticate la guarnizione finale, il tocco da maestro che trasformerà la vostra Vellutata di castagne e ceci in una pietanza raffinata, dall’effetto “scenico” assicurato. 

I consigli di Carla

• Se non trovate le castagne già lessate, potete usare sia quelle fresche che quelle secche. Quelle fresche vanno prelessate per circa 30 minuti e poi sbucciate e pelate, mentre quelle secche basta tenerle a bagno in acqua calda per una mezzora.

• Per dare un sapore più deciso, anche se la vellutata avrà più calorie, per 4 persone potete aggiungere 40 g di lardo di Colonnata. Poco prima di servire, tagliate il lardo a listarelle e appassitelo a fuoco bassissimo in padella, senza condimento, per 5 minuti circa. Versate la vellutata nei piatti e decorateli con le listarelle di lardo.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare