Vellutata di broccoli e cavolo

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
485 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











  1. Fate ammollare nell’acqua 2/3 circa del pane, poi strizzatelo e sbriciolatelo.
  2. Lavate e mondate il cavolo e i broccoli e tagliateli a pezzi.
  3. Sbucciate la cipolla, affettatela e mettetela ad appassire in una pentola con un filo d’olio, per circa 5 minuti e a fuoco basso. Poi unite il cavolo e i broccoli e fateli insaporire per 2-3 minuti.
  4. Versate il brodo vegetale bollente, grattugiatevi del pepe e lasciate cuocere per circa 10 minuti con il coperchio a metà.
  5. Frullate la preparazione con il mixer a immersione, rimettete sul fuoco e unite il pane sbriciolato. Regolate di sale e cuocete per altri 5 minuti, perché si insaporisca.
  6. Nel frattempo tagliate il pane avanzato a dadini e mettetelo a tostare in forno a 180°C per circa 5 minuti.
  7. Versate la crema nelle fondine, completate con i dadini di pane abbrustoliti, un filo di olio e qualche fogliolina di aneto e di prezzemolo.

La Vellutata di broccoli e cavolo è una preparazione a base di verdure sfiziosa e nutriente, un primo piatto vegetariano dal profumo delicato, che corrobora e rinforza le difese dell’organismo. A base di ingredienti semplici e genuini, tutti di stagione, la Vellutata di broccoli e cavolo è un tripudio di sapori veri, un sano comfort food che fa rimanere leggeri senza rinunciare al gusto. Con la sua cremosità calda e avvolgente, è un’ottima soluzione quando si ha poco tempo a disposizione e si vuole preparare un piatto sano, leggero e digeribile adatto anche all’alimentazione dei bambini, ai quali regalerà una dose extra di vitamine. La Crema di broccoli e cavolo è davvero molto semplice e veloce nella sua preparazione, quindi si presta al menu settimanale di tutta la famiglia, anche se può diventare una portata molto raffinata in una cena più formale. In queste occasioni servirete la Vellutata di broccoli e cavolo in miniporzioni, accompagnandola da crostini di pancarré croccante dorati nell’olio o grissini e guarnendola con un ciuffetto di panna montata, yogurt o panna acida e una fogliolina di prezzemolo o erba cipollina. Potrete facilmente preparare questa crema di verdure così genuina in grandi quantità e congelarla in monoporzioni da scaldare all’occorrenza. Non dimenticate la guarnizione finale, il tocco da maestro che trasformerà la vostra Vellutata di broccoli e cavolo in una pietanza raffinata, dall’effetto “scenico” assicurato. Per renderla più appetibile ai piccoli, normalmente abbastanza refrattari agli ingredienti “sani” come le verdure, provate a dare alle bruschettine di pancarré con le quali la servirete forme originali, come cuoricini, stelle, lune, fiori… il risultato è garantito! 

I consigli di Margherita

● Questa è la classica ricetta per riutilizzare gli avanzi di preparazioni precedenti. Invece di usare le cimette di broccoli e cavolfiore, adoperate le ‘ramificazioni’ di queste due verdure, che in genere non si usano nei contorni ma che sono saporite e nutrienti esattamente come il resto. Dovete mondarle bene, per esempio il ‘tronco’ va ripulito dalle fibre esterne e se ne usa il cuore, che ha un sapore tra la nocciola e la mandorla; se poi la verdura presenta le foglie fresche, usatele eliminando le parti sciupate.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 27 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare