Minestrone di orzo e ceci

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
610 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni













● Fate bollire l’orzo perlato nel brodo per 20 minuti.

● Nel frattempo fate appassire in una pentola con un filo d’olio la cipolla tritata e, quando sarà divenuta trasparente, aggiungete le patate a tocchetti, i fagiolini, le carote a rondelle e le cipolline private della parte verde e affettate sottilmente. 

● Rosolate per 4 minuti le verdure, regolate di sale e condite con il peperoncino. 

● Aggiungete il brodo bollente con l’orzo quasi cotto, i ceci ben scolati e cuocete con il coperchio per 8 minuti. Regolate di sale e di pepe e lasciate sul fuoco per altri 2 minuti; servite la minestra ben calda. 

Il Minestrone di ceci, orzo e verdure è una primo piatto rustico della tradizione contadina italiana che può diventare un “jolly piatto unico” per un pasto ricco e sostanzioso ma salutare, adatto a tutta la famiglia. Questa zuppa vi riscalderà e vi rifocillerà ai primi freddi autunnali o nelle gelide sere d’inverno e, grazie alle sue proprietà corroboranti e genuine, vi regalerà una dose extra di energie, fibre, vitamine e nutrienti preziosi. Il Minestrone di ceci, orzo e verdure è un piatto nutriente e saporito che verrà apprezzato anche quando lo inserirete nel menu abituale dei bambini. Sarà sufficiente un generoso filo d’olio e tante bruschettine di pancarré (alle quali potrete dare forme originali, come cuoricini, stelle), per rendere questa minestra sfiziosa ancora più buona e appetibile perfino ai più piccoli, normalmente abbastanza refrattari agli ingredienti “sani”. Il Minestrone di ceci, orzo e verdure è un must della buona tavola di una volta: la renderete speciale se gli ingredienti saranno di primissima scelta. Un ultimo consiglio: la Minestra di ceci, orzo e verdure è ottima anche in primavera-estate, servita a temperatura ambiente e accompagnata da un antipasto o da un secondo piatto sfizioso a base di carne bianca, come pollo o tacchino.

I consigli di Margherita

● Per rendere più fresca questa minestra e arricchirla di sostanze nutrienti, potete aggiungere 3-4 foglie di bietola da taglio (chiamata anche bieta erbetta) per persona, che dovranno essere unite, mondate, lavate e tagliate a pezzetti, dopo le cipolline e prima di versare l’orzo con il brodo.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare