Risotto giallo ai funghi misti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
40 min
Calorie a porzione
640 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
40 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni













• Pulite separatamente i vari tipi di funghi, con attenzione per non rompere quelli più delicati. Tagliate via le parti con eventuali residui di terra, lavateli usando un pennello o un telo inumidito e poi asciugateli; solo se sono molto sporchi passateli sotto un filo di acqua, ma non metteteli mai in ammollo.

• Sbollentate in un pentolino i chiodini per circa 10 minuti, poi gettate l’acqua. Fate la stessa cosa con i finferli, ma per 3-4 minuti, eliminando sempre l’acqua. Tagliate poi tutti i funghi più grandi in modo da ridurli più o meno della stessa misura, tenendo i porcini separati dagli altri.

• Schiacciate l’aglio e fatelo imbiondire in una padella per 1-2 minuti, con metà dose di olio. Aggiungete i chiodini, i finferli, gli champignon e qualche fogliolina di nepitella. Alzate appena la fiamma e cuoceteli per 5 minuti; alla fine unite i porcini, salate e dopo circa 5 minuti spegnete. Mettete il coperchio e tenete in caldo.

• Nel frattempo preparate il risotto. Sbucciate e tritate finemente la cipolla, fatela appassire in una padella capiente (tipo wok) con l’olio rimasto, per circa 5 minuti, a fuoco basso, finché risulterà morbida.

• Unite il riso e, mescolando in continuazione, fatelo tostare per 2 minuti circa a fiamma vivace, poi bagnate col vino. Quando sarà evaporato, versate il brodo bollente, poco alla volta, e cuocetelo per circa 15 minuti, a fuoco medio, mescolando ogni tanto.

• Nell’ultima mestolata di brodo sciogliete lo zafferano e unitelo al risotto. Aggiungete i funghi caldi e fate cuocere ancora per 2 minuti, rimestando delicatamente, in modo che il risotto si insaporisca bene.

• Levate dal fuoco il risotto piuttosto cremoso, unite il burro e il parmigiano grattugiato, mescolate piano e lasciate mantecare a tegame coperto per un paio di minuti. Prima di servire, spolverizzate il risotto con un pizzico di pepe.

Il Risotto giallo ai funghi misti è un primo piatto sfizioso e gustoso, con i suoi profumi che invitano alla prima forchettata, quando è ancora caldissimo e cremoso! È una ricetta di primo piatto di grande effetto pur nella sua relativa semplicità e velocità di realizzazione (è pur sempre un risotto, quindi alcuni step nella preparazione sono d’obbligo!). Basteranno pochi accorgimenti per portare in tavola un piatto che farà felici i vostri invitati e tutti gli amanti di una pietanza classica che non passa mai di moda, fiore all’occhiello della cucina italiana. Il Risotto giallo ai funghi misti è apprezzatissimo anche dai bambini, ghiotti di un piatto così morbido e cremoso, dal gusto delicato e avvolgente, capace di far venire l’acquolina in bocca al solo profumo. Questo primo di riso si presta ottimamente a essere inserito nel menu settimanale, soprattutto come idea per un pranzo o una cena di tutta la famiglia, anche se il Risotto giallo ai funghi misti può essere un jolly in qualunque momento perché è gustoso anche servito tiepido. Un’idea vincente, un vero tripudio di sapori che vi conquisterà forchettata dopo forchettata. Il Risotto giallo ai funghi misti sarà ancora piu’ buono se utilizzerete ingredienti freschissimi. Buon viaggio, allora, con questa ricetta, nella semplice e buona tavola del Belpaese!

I consigli di Carla

• Potete aggiungere al risotto, per 4 persone, 80 g di pancetta a dadini. Mettetela a soffriggere subito prima di unire il riso. In questo caso, dimezzate la quantità di olio ed eliminate il burro. 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 13 aprile 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare