Tagliatelle agli scampi

Tagliatelle agli scampi
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
15 min
Calorie a porzione
685 kcal
4
4.8/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
  • Tagliatelle fresche

  • Tagliatelle fresche gluten free


  • Per il condimento









    ● Pulite gli scampi: togliete la testa, sgusciate il corpo e levate il filamento nero dell’intestino, usando uno stecchino; lasciatene 2 interi a commensale, che vi serviranno per decorare i singoli piatti.

    ● In una padella capiente, tipo saltapasta, fate soffriggere con un po’ d’olio gli spicchi d’aglio e un pezzetto di peperoncino tritati, per 1 minuto circa a fiamma bassa. Aggiungete le teste (eliminando gli occhi, che hanno un gusto leggermente amaro) e i gusci degli scampi

    ● Fate rosolare per qualche minuto, aggiungete il vino bianco, lasciatelo sfumare e versate l’acqua; salate appena, portate a ebollizione e fate sobbollire per circa 10 minuti. Filtrate con un colino per ottenere il brodo ristretto di scampi, regolate di sale se necessario, e rimettetelo nella padella. 

    ● Nel frattempo rosolate le code sgusciate in una seconda padella con un fondo di olio, per 2 minuti circa e a fuoco vivace, girando spesso per non farle attaccare. Toglietele e mettetele da parte, tenendo la padella pronta per la cottura successiva degli scampi interi.

    ● Cuocete la pasta in acqua bollente leggermente salata e scolatela molto al dente. Ponetela nella padella con il brodo di scampi e fate insaporire la pasta per qualche secondo. Aggiungete gli scampi sgusciati cotti, l’erba cipollina sminuzzata e proseguite la cottura per 1-2 minuti, finché il sughetto si sarà ristretto. 

    ● Mentre le tagliatelle si insaporiscono, nella padella lasciata da parte rosolate gli scampi interi, per 1 minuto circa a fiamma vivace, girandoli un paio di volte. Servite la pasta decorando ogni porzione con 2 scampi interi e qualche filo di erba cipollina.

    Le Tagliatelle agli scampi sono un primo piatto davvero sfizioso e saporito, che verrà apprezzato dai vostri amici amanti del pesce. Si tratta di una ricetta tipica della cucina mediterranea, piuttosto semplice e veloce da preparare. E’ un’idea perfetta per una cena fresca e leggera da gustare in compagnia. La salsa protagonista del piatto, dal sapore genuino e dai profumi tutti italiani, si sposa benissimo con molte varietà di molluschi e frutti di mare. Le Tagliatelle agli scampi sono un primo ottimo per chi segue una dieta generalmente light ma vuole concedersi anche un piatto più gustoso ogni tanto, con una ricetta che prevede un po’ di calorie in più (quelle del sugo). Aggiungendo una variante alla ricetta Tagliatelle agli scampi ed erba cipollina, potete cucinare questo primo di pesce anche con la modalità al cartoccio, in forno. Se poi volete variare gli ingredienti del piatto, potete sostituire la tipologia di pasta scegliendola tra le varietà tradizionali (pasta corta e lunga) e tra quelle della pasta fresca o ripiena. Le Tagliatelle agli scampi sono una vera goduria per il palato, vostro e dei vostri invitati. Procuratevi ingredienti freschissimi e il successo delle Tagliatelle agli scampi è garantito! Sono davvero gustose: non vi resta che assaggiare!

    I consigli di Carla

    ● Invece dell’aglio fresco, potete utilizzare quello secco: già pronto all’uso, fa risparmiare tempo; mantiene tutte le sue proprietà e per reidratarlo basta aggiungere poca acqua nella cottura, anche se si prepara un soffritto. Un cucchiaino raso corrisponde più o meno a 2 spicchi d’aglio freschi.

    Ricetta di Carla Marchetti
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare