Sedani con moscardini e gamberetti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
10 min
Calorie a porzione
540 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
10 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











● Lavate e pulite i moscardini, poi lavate e sgusciate i gamberetti. Tritate il prezzemolo e grattugiate la scorza di limone. 

● In una padella rosolate l’aglio con l’olio, per 1-2 minuti a fiamma bassa. Quindi unite i moscardini e i gamberetti e saltateli a fiamma alta; dopo un paio di minuti versate il vino e lasciate sfumare.

● Aggiungete anche la scorza di limone, una manciata di prezzemolo e il peperoncino; salate e mescolate, tenendo la fiamma bassa e cuocendo ancora per 1 minuto circa.

● Nel frattempo lessate la pasta in acqua bollente salata; quando sarà quasi cotta, aggiungete lo zafferano (mescolato in poca acqua della pasta) al sugo, mescolando con cura.

● Scolate la pasta al dente e trasferitela nella padella con il sugo, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura. Fatela saltare per pochi secondi, rimestate amalgamando bene e servite subito.

I Sedani con moscardini e gamberetti sono un piatto davvero sfizioso e saporito, che verrà apprezzato da tutti i vostri amici amanti del pesce. Si tratta di una ricetta tipica della cucina mediterranea, piuttosto semplice e veloce da preparare. I Sedani con moscardini e gamberetti sono un’idea perfetta per una cena fresca e leggera da gustare in compagnia. Il condimento protagonista di questi Sedani con moscardini e gamberetti, dal sapore genuino e dai profumi irresistibili, si sposa benissimo con molte varietà di pasta. I Sedani con moscardini e gamberetti sono un primo ottimo per chi segue una dieta generalmente light ma vuole concedersi anche un piatto più gustoso ogni tanto, sano e a base di ingredienti genuini. Se volete variare gli ingredienti del piatto, potete sostituire la tipologia di pasta scegliendola tra le varietà tradizionali (pasta corta e lunga) e tra quelle della pasta fresca o ripiena. I Sedani con moscardini e gamberetti sono una vera goduria per il palato, vostro e dei vostri invitati. Procuratevi ingredienti freschissimi e il successo dei Sedani con moscardini e gamberetti è garantito! Sono irresistibili: non vi resta che assaggiare!

I consigli di Camilla

● Se volete risparmiare tempo, potete usare i moscardini surgelati. Fateli scongelare in frigorifero per 12 ore, in una ciotola, poi utilizzateli come nella ricetta.

● La pulizia dei moscardini è semplicissima. Rivoltate la testa con le dita (senza togliere i tentacoli) ed eliminate le interiora. Togliete via anche il becco che si trova in mezzo ai tentacoli e tagliate via gli occhi; poi lavatelo bene sotto l’acqua corrente. In frigorifero si mantengono al massimo un giorno, in freezer 2 mesi.

● Per pulire i gamberi dovete togliete la testa, facendo attenzione a non staccare parte della polpa. Partendo dall’attaccatura delle zampe levate il guscio, dalla parte più spessa alla coda: verranno via anche le zampe. Incidete sul dorso per scoprire il piccolo budello nero, l’intestino, che potrebbe dare un sapore non gradevole al piatto finito, e toglietelo usando uno stecchino. Quando i gamberi saranno puliti, dovrete conservarli in frigorifero finché non li utilizzerete. Potete surgelarli, ma solo se solo freschi; durano al massimo 3 mesi.

Ricetta di Camilla Innocenti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare