Ravioli alle ortiche

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
10 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo
Calorie a porzione
590 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
10 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
Per la pasta


Per il ripieno







Per il sugo





  1. Disponete la farina setacciata a fontana su un piano di lavoro, al centro sgusciatevi le uova e sbattetele leggermente con la forchetta amalgamandole poco alla volta.
  2. Lavorate con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo; se necessario aggiungete poca acqua a temperatura ambiente.
  3. Formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola alimentare e fatelo riposare per 30 minuti in luogo fresco.
  4. Intanto occupatevi del ripieno. Indossando dei guanti da cucina mondate le ortiche, eliminando gli steli; poi lavatele con cura lasciandole a bagno in acqua fresca più volte.
  5. Lessate le ortiche in poca acqua bollente leggermente salata per una decina di minuti, poi scolatele, strizzatele bene e tritatele finemente. Ponetele in un colino in modo che si asciughino bene.
  6. In una padella fate rosolare l’aglio sbucciato in un fondo d’olio, per 1-2 minuti a fiamma bassa, poi unite le ortiche, fatele insaporire per circa 5 minuti e lasciatele raffreddare.
  7. In una ciotola lavorate la ricotta insieme al parmigiano, un pizzico di sale e una spolverata di noce moscata; aggiungete le ortiche e amalgamate bene.
  8. Stendete la pasta con il matterello infarinato fino a ottenere uno spessore di circa 1-2 mm e, con uno stampo o con un bicchiere, ricavate dei cerchi di 6 cm di diametro.
  9. Distribuite al centro di ogni cerchio un po’ di ripieno, spennellate il bordo con poca acqua, poi richiudetelo a mezzaluna, cercando di far uscire l’aria e sigillandolo con le dita. Fate così per tutti i ravioli.
  10. Lessate i ravioli in abbondante acqua salata, a fiamma molto dolce e per pochi minuti. Nel frattempo sciogliete il burro in un pentolino con il pepe rosa.
  11. Scolatele i ravioli, conditeli con il burro aromatizzato, il parmigiano, l’erba cipollina fresca e guarnite con la gassa di aceto balsamico prima di servire.

I Ravioli alle ortiche sono un primo piatto sfizioso e gustoso, ideale da proporre nel menu abbinato a un antipasto light, che contenga pochi grassi e calorie e un contorno di verdure facile e veloce. Questo primo accontenta bambini e adulti ed è un’idea ottima se volete realizzare un piatto di pasta ricco e saporito, che rispetti la tradizione italiana. I Ravioli alle ortiche sono la pietanza perfetta per chi vuole mettere a tavola il gusto tradizionale e genuino della dieta mediterranea, e come piatto è un ottimo ambasciatore della migliore cucina italiana nel mondo. La semplicità dei Ravioli alle ortiche, unita al profumo, alla genuinità e alla bontà del loro condimento, avranno un effetto sicuro sulla vostra famiglia o sui vostri invitati, che potranno gustare questa ricetta a pranzo o a cena nel menu settimanale, o durante il pranzo della domenica. I Ravioli alle ortiche sono una ricetta sostanziosa, semplice nella preparazione, che accontenterà anche i palati più difficil. Seguite i consigli per la preparazione di questo piatto prelibato passo passo, e procuratevi degli ingredienti di prima qualità: il successo di questo primo di pasta è garantito! 

I consigli di Romina

• Per far sì che i ravioli si sigillino bene e non fuoriesca il ripieno durante la cottura, è fondamentale non dare alla sfoglia il tempo di asciugarsi: va riempita subito dopo averla stesa. Se tuttavia notate che si è seccata un pochino, bagnate la punta dell’indice d’acqua e passatelo sui bordi dei singoli ravioli, prima di sigillarli fra loro.

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 27 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare