Gnocchi con spinaci e gorgonzola senza glutine

Gnocchi con spinaci e gorgonzola senza glutine
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
715 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
Per gli gnocchi






Per il condimento










• Preparate subito le patate. Lavatele e lessatele a vapore, partendo da acqua fredda; da quando bolle calcolate circa 25 minuti, poi verificate la cottura bucandole con la forchetta. Se necessario prolungate la cottura, quindi toglietele e fatele intiepidire leggermente.

• Dedicatevi al condimento. Versate il latte e la panna in un pentolino con la salvia, un pizzico di sale e uno di pepe; scaldateli a fiamma molto bassa, finché si saranno ridotti di circa la metà, poi eliminate la salvia e spegnete.

• Intanto mondate e tritate finemente la cipolla e l’aglio, poi trasferiteli in una padella capiente, tipo saltapasta; unite un filo di olio e fateli appassire per circa 5 minuti, a fuoco basso. Se necessario aggiungete poca acqua bollente.

• Mondate gli spinaci, lavateli perfettamente e poi spezzettateli in modo grossolano. Uniteli al trito di cipolla e cuoceteli per 5-6 minuti, infine regolate di sale. A fine cottura aggiungete anche il latte e la panna aromatizzati e il parmigiano; mandate a fuoco basso pochi secondi per sciogliere il formaggio, poi spegnete e tenete da parte.

 • Preparate gli gnocchi. Sbucciate le patate appena tiepide, schiacciatele con uno schiacciapatate e trasferitele in una ciotola, poi aggiungete un pizzico di sale e una grattugiata di noce moscata.

• Sbattete l’uovo con una forchetta, aggiungetelo alle patate e poi mescolate bene con un mestolo. Unite pian piano anche quasi tutte le due farine, tenendo da parte un po’ di quella di riso per la lavorazione, e iniziate a mescolare.

• Ponete poi l’impasto ottenuto sul piano di lavoro infarinato con poca farina di riso. Lavoratelo con le mani per pochi minuti, aggiungendo ancora un po’ di farina di riso se troppo appiccicoso: non esagerate, altrimenti gli gnocchi verranno gommosi. Formate dei piccoli filoni di circa 2 centimetri di diametro e, con un coltello,  tagliate gli gnocchi della grandezza desiderata; appoggiateli via via su carta da forno, spolverata con altra farina di riso.

• Mettete al fuoco una pentola con abbondante acqua, quando bolle salatela e tuffatevi gli gnocchi. Appena salgono a galla toglieteli con la schiumarola e passateli nella padella con il sugo, che avrete rimesso su fuoco medio. Fate insaporire gli gnocchi per qualche secondo a fuoco abbastanza vivace, poi spegnete, unite il gorgonzola tagliato a dadini e mescolate delicatamente. Spolverizzate gli gnocchi con pepe macinato al momento e servite subito.

Gli Gnocchi con spinaci e gorgonzola senza glutine sono un primo piatto molto saporito e velocissimo da realizzare che verrà apprezzato dai vostri amici amanti del mangiare bene e sano. Si tratta di una ricetta molto gustosa, tipica della cucina mediterranea. È un’idea perfetta per una cena fresca e leggera da assaporare in famiglia e con gli amici, molto semplice da preparare e che piace molto anche i bambini. Il condimento protagonista del piatto, dal sapore genuino e dai profumi irresistibili, si sposa benissimo anche con molte varietà di pasta corta. Gli Gnocchi con spinaci e gorgonzola senza glutine sono una pietanza ottima per chi ha poco tempo ma vuole concedersi un piatto più gustoso ogni tanto, con una ricetta che prevede un po’ di calorie in più ma davvero buona. Gli Gnocchi con spinaci e gorgonzola senza glutine rappresentano una vera goduria per il palato vostro e dei vostri invitati. Procuratevi ingredienti freschi e un formaggio di buona qualità: il successo degli Gnocchi con spinaci e gorgonzola senza glutine è garantito! Sono davvero buoni: non vi resta che assaggiare!

I consigli di Carla

• Per ottenere i migliori risultati, è indispensabile cucinare gli spinaci appena comprati, al massimo tenerli in frigo per un giorno, nel cassetto delle verdure e chiusi in un sacchetto di carta. Lavare bene gli spinaci è semplice, ma ci vuole un po’ di pazienza. Prima di tutto, passate ogni mazzetto di spinaci sotto l’acqua corrente per togliere la terra che può essere rimasta, poi togliete la radice ed eliminate le foglie danneggiate. Trasferite gli spinaci in una ciotola capiente piena di acqua con un cucchiaio di bicarbonato; lasciateli per 10 minuti, muovendoli ogni tanto con la mano. Scolateli, sciacquateli con cura più volte e infine scolateli e utilizzateli come suggerisce la ricetta.

• Se volete utilizzare gli spinaci surgelati al posto di quelli freschi, basta fare una semplice operazione: dividete per 2 il peso di spinaci freschi previsto nella ricetta e otterrete quello degli spinaci surgelati. Perciò in questa ricetta, come dose per 4 persone, usate 100 g di spinaci surgelati.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare