Bucatini all’amatriciana

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min
Calorie a porzione
630 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni








● Tagliate a listarelle il guanciale e fatelo rosolare in padella con pochissimo olio e con un po’ di peperoncino, a fuoco moderato per pochi minuti; quando il grasso sarà diventato trasparente, spruzzate con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

● Unite i pomodori pelati precedentemente spezzettati e lasciate cuocere per 10 minuti circa; a fine cottura regolate di sale. 

● Nel frattempo, lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela bene al dente e conditela con il sugo preparato; cospargete con il pecorino grattugiato, mescolate e servite immediatamente.

Bucatini all’Amatriciana: Prepara i Bucatini all’Amatriciana seguendo una ricetta intrisa di tradizione. Taglia il guanciale a listarelle e fallo rosolare con poco olio e peperoncino. Sfuma con vino bianco, aggiungi i pomodori pelati e cuoci fino a ottenere un sugo delizioso. Lessa i bucatini al dente, condiscili con il sugo e abbondante pecorino grattugiato. Una vera delizia della cucina romana da gustare subito.

Per essere più precisi

I Bucatini all’Amatriciana rappresentano un autentico pilastro della cucina romana, ma la loro ricetta è stata oggetto di molte interpretazioni nel corso del tempo. Dalle dimensioni e dalla forma delle fette di guanciale, alla modalità di rosolarle (senza grassi, con olio o strutto) e di sfumarle (vino, aceto o nessuno dei due); fino alla scelta del formato di pasta, alla sua proporzione rispetto alla carne e alla decisione di utilizzare o meno un soffritto iniziale di cipolla.

I consigli di Lia

Differenze tra guanciale e pancetta

Il guanciale e la pancetta sono entrambi tagli di carne di maiale utilizzati in diverse ricette, ma presentano alcune differenze significative. La pancetta è ottenuta dalla parte della pancia dell’animale, mentre il guanciale proviene dalla guancia. Questa differenza nella parte del maiale utilizzata conferisce loro differenti consistenze e sapori. Il guanciale tende ad essere più morbido e ha un sapore più ricco e intenso rispetto alla pancetta, che può essere leggermente più magra e ha una consistenza più uniforme. Nella ricetta degli Bucatini all’Amatriciana, il guanciale è spesso preferito per il suo sapore più pronunciato e la sua consistenza più succulenta, che si sposa perfettamente con gli altri ingredienti del piatto.

Quali sono le variazioni regionali della ricetta?

Ogni regione italiana ha le proprie interpretazioni dell’Amatriciana, alcune delle quali includono l’uso di cipolla o l’aggiunta di pecorino nel sugo durante la cottura.

Quali pomodori pelati usare

Scegliete tra varie marche di pomodori pelati di alta qualità, assicurandovi di optare per quelli italiani per una maggiore autenticità del piatto.

Provate altre nostre delizie culinarie!

Bucatini cacio e pepe

Bucatini sarde e finocchietto alla siciliana

Bucatini alla gricia

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare