Torta di mele e pinoli

Torta di mele e pinoli
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
45 min
Tempo di cottura
1 h
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
635 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 8 porzioni








Per la farcitura







Per la copertura




Per la decorazione



• Preparate la frolla morbida. Montate il burro a con lo zucchero, un po’ di scorza grattugiata di limone, un pizzico di sale con le fruste elettriche, fino a ottenere un composto morbido e spumoso.

• Aggiungete l’uovo e frullate; quando sarà ben amalgamato unite anche il tuorlo, continuando a usare le fruste.

• Setacciate la farina con il lievito e uniteli al burro montato. Mescolate, trasferite il composto su un piano, meglio se freddo. Lavoratelo con le mani per amalgamare gli ingredienti, formate una palla, appiattitela, sigillatela con la pellicola e trasferitela in frigo per un’ora.

• Intanto preparate la farcitura. Mescolate la polpa di vaniglia allo zucchero.

• Portate a bollore il latte con il guscio vuoto del baccello di vaniglia.

• In un pentolino sbattete appena i tuorli con lo zucchero aromatizzato e, mescolando, unite la farina setacciata. Versate a filo il latte bollente filtrato. Fate addensare su fuoco basso sempre mescolando. Versate la crema in una ciotola e copritela con la pellicola.

• Riducete le mele a fettine e bagnatele con il succo del limone. Cuocetele per circa 7-8 minuti in poca acqua bollente e scolatele bene.

• Stendete la frolla infarinata sulla carta da forno, fino a formare un cerchio con lo spessore di circa 5 mm. Trasferitelo insieme alla sua carta in uno stampo per crostate da 22 cm di diametro a bordi abbastanza alti e fatelo aderire a fondo e pareti, poi bucherellate la base.

• Adagiate le mele ben asciugate nel guscio di frolla, distribuitevi i pinoli e poi versatevi la crema in modo omogeneo. 

• Cuocete la torta in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per circa 40 minuti, ma fate attenzione che la superficie non si scurisca troppo. Sfornatela e fatela raffreddare.

• Preparate la copertura. Lasciate ammorbidire la gelatina in poca acqua fredda, per circa 5 minuti.

• Intanto fate bollire l’acqua prevista in un pentolino con lo zucchero, qualche pezzetto di scorza d’arancia  per 5 minuti. Spegnete, levate la scorza e versatevi il succo filtrato dell’arancia (circa 100 ml), poi aggiungete la gelatina strizzata, mescolate e fate intiepidire.

• Quando la gelatina sarà a temperatura ambiente, ma ancora abbastanza liquida, versatela a filo sulla torta. Fate consolidare, mettete a raffreddare in frigo per un’ora e servite, dopo aver decorato la superficie con delle noci tritate, qualche pinolo e della menta fresca.

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con la fantasia? La Torta di mele e pinoli è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione come la Torta di mele e pinoli, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Torta di mele e pinoli non vi stancherà mai: soffice e golosissimo, è ottimo per il risveglio della colazione, o per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. Se siete in cerca di un’idea golosa per una festa di compleanno, la Torta di mele e pinoli fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Carla

• Frullate con il mixer a immersione la crema per ammorbidirla prima di versarla sulle mele. 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 23 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare