Crostata di ricotta e pinoli

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
30 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
645 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

1 crostata da 8 porzioni
  • Crema pasticcera








  • Per la farcia




    Per completare

    1. Disponete la farina setacciata a fontana, al centro versate lo zucchero, un pizzico di sale e il burro freddo e tagliato a pezzettini.
    2. Iniziate a mescolare con la punta delle dita zucchero e burro, poi aggiungete l’uovo e i tuorli appena sbattuti e un po’ di scorza di limone grattugiata.
    3. Continuate a mescolare incorporando la farina poco alla volta: otterrete delle grosse briciole umide che dovrete compattare, senza però lavorare eccessivamente l’impasto.
    4. Formate una palla, schiacciatela, avvolgetela con la pellicola alimentare e fatela riposare in frigo per un’ora.
    5. Dedicatevi alla farcia. In una ciotola versate la ricotta scolata, aggiungete lo zucchero, la crema pasticcera e frullate con le fruste elettriche a bassa velocità, fino a ottenere un composto liscio.
    6. Su un piano leggermente infarinato stendete 2/3 circa della pasta con il matterello, a uno spessore di circa 7-8 mm.
    7. Foderate con la sfoglia uno stampo da 24 cm di diametro, facendola aderire bene a fondo e pareti e tagliate via la parte eccedente. Bucherellate il fondo con una forchetta.
    8. Versate nel guscio di frolla la crema preparata, livellatela e distribuite sulla superficie i pinoli.
    9. Aggiungete i ritagli di frolla a quella tenuta da parte, modellate delle striscioline e sistematele sulla superficie della crostata, creando una griglia il più possibile regolare. Pizzicatele al bordo in modo da sigillarle bene.
    10. Cuocete la crostata in forno statico preriscaldato a 180°C per 30-35 minuti e lasciatela raffreddare. Spolverizzatela con zucchero a velo e servitela.

    Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Crostata di ricotta e pinoli è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), ed erano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione come questa Crostata di ricotta e pinoli, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Crostata di ricotta e pinoli è un dolce preparato al forno che non vi stancherà mai. Se siete in cerca di un’idea golosa per una festa o un’occasione speciale, la Crostata di ricotta e pinoli fa sicuramente per voi: decoratela sbizzarrendovi con la fantasia e… attenzione, i vostri invitati potrebbero chiedervi il bis! E la festa del gusto abbia inizio!

    I consigli di Carla

    • La pasta frolla si conserva anche 2 giorni in frigo e la potete congelare (in freezer dura 3 mesi). Potete aromatizzarla come desiderate: al posto del limone potete utilizzare la scorza dell’arancia, i semi di ½ baccello di vaniglia o un pizzico di cannella in polvere.

    • Per creare le striscioline prelevate dei pezzetti della pasta e allungateli, arrotolandoli col palmo delle mani sul piano di lavoro e aiutandovi con poca farina: otterrete dei cilindretti stretti e lunghi. Tagliateli della misura adatta, appoggiateli sulla farcitura per formare il reticolato, pizzicandoli ai bordi per fermarli. Potete spennellarli con del latte, così in cottura diventeranno dorati e croccanti.

    Ricetta di Carla Marchetti
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 22 maggio 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare