Banoffee pie

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
1 h
Calorie a porzione
640 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
1 h

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 8 porzioni
Per la base


Per la farcitura




Per decorare

  1. Preparate subito il caramello. Bollite il barattolo del latte condensato nella pentola a pressione con acqua per 30 minuti dal fischio (2 ore dal bollore con una pentola tradizionale). Verificate che il barattolo sia sempre coperto da 3-4 cm di acqua.
  2. Togliete la lattina dall’acqua, apritela e fate raffreddare il caramello.
  3. Dedicatevi alla base. Sciogliete il burro a bagnomaria e lasciatelo intiepidire.
  4. Nel frattempo tritate finemente i biscotti con un mixer e amalgamateli al burro fuso mescolando con un cucchiaio.
  5. Rivestite il fondo di una tortiera a cerniera del diametro di 22 cm con carta da forno e imburrate e infarinate i bordi.
  6. Distribuite il composto di biscotti e burro sulla base e sui bordi della tortiera in modo da creare l’effetto frolla e schiacciate bene, quindi riponetela in frigo per 15 minuti.
  7. Spalmate ora il caramello sulla base in modo da formare uno strato uniforme.
  8. Tagliate le banane a fettine e adagiatele sul caramello.
  9. Aiutandovi con le fruste elettriche, montate la panna insieme allo zucchero e inseritela in un sac a poche con bocchetta liscia di 1-1,5 cm.
  10. Decorate la torta con tanti fiocchetti di panna uno accanto all’altro e riponete nuovamente il dolce in frigo per un’ora.
  11. Trascorso il tempo indicato, togliete la banoffee dal frigo e decoratela con del cioccolato fondente (conservato in freezer per almeno un’ora), grattugiandolo sulla superficie con la grattugia fine.
  12. A questo punto togliete la torta dallo stampo a cerniera, trasferitela su un piatto da portata e servitela.

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare? La Banoffee pie è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione come la Banoffee pie, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Banoffee pie non vi stancherà mai: soffice e golosissimo, è ottimo alla fine di un pranzo elegante ma anche per la merenda dei bambini che ne andranno ghiotti. Se siete in cerca di un’idea golosa, la Banoffee pie fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Romina

• Per montare la panna più velocemente dovrete utilizzarla ben fredda, la stessa cosa vale per la ciotola e le fruste  da utilizzare. Se avete fretta, riponetela nel congelatore per 15 minuti.

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare