Babà napoletano

Babà napoletano
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
30 min
Tempi aggiuntivi
4 ore di riposo
Calorie a porzione
680 kcal
3
4.7/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 6 porzioni
Per l'impasto





Per il lievitino




Per la bagna




• Per prima cosa preparate il lievitino. Fate intiepidire appena il latte (circa 28-30°C) e versatelo in una ciotola; sbriciolatevi il lievito, unite lo zucchero e mescolate con un cucchiaio. Aggiungete la farina e continuate a mescolare con un mestolo, il composto risulterà molto appiccicoso, quasi liquido. Copritelo con la pellicola alimentare e fatelo lievitare in un posto tiepido finché sarà raddoppiato di volume: ci vorranno 30 minuti circa.   

• Quando il composto sarà pronto, versatelo in una ciotola molto capiente; aggiungete la farina, lo zucchero e le uova, una alla volta, mescolando con un mestolo. Aggiungete lentamente la margarina, ammorbidita a temperatura ambiente, e un pizzico di sale.

• Mescolate il tutto fin quando l’impasto non diventa compatto ed elastico.

• Imburrate e infarinate uno stampo a ciambella del diametro di 28 cm e disponete l’impasto al suo interno in modo omogeneo. Lasciate lievitare la pasta coperta con della pellicola trasparente per un’ora e mezza circa, finché raddoppierà di volume.

• Trascorso il tempo di lievitazione, trasferite in forno già caldo a 200°C per circa 30 minuti. Il babà sarà pronto quando la superficie e la parte interna dello stampo saranno dorate

• Nel frattempo, preparate la bagna facendo bollire l’acqua e lo zucchero con la buccia del limone tagliata a spirale per 20 minuti circa. Quando lo sciroppo sarà pronto, aggiungete il Rum.

• A questo punto bucherellate tutta la superficie del babà ormai tiepido con uno stuzzicadenti, in modo che la bagna possa penetrare facilmente all’interno.

• Versate poco alla volta lo sciroppo al Rum caldo sulla superficie del babà aiutandovi con un mestolo.

• Inclinate lo stampo per far fuoriuscire lo sciroppo in eccesso e con quello continuate a bagnare il babà fino a quando il dolce lo assorbirà tutto. Controllate che il dolce sia bagnato uniformemente.

• Fate sgocciolare il babà su una gratella. Infine lasciatelo raffreddare in frigorifero, coperto con pellicola alimentare, per almeno 2 ore prima di capovolgerlo su un piatto di portata e servirlo.

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? Il Babà napoletano è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione come il Babà napoletano, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! Il Babà napoletano è un dolce preparato al forno che non vi stancherà mai: soffice e golosissimo, è ottimo per il risveglio della colazione, o per la merenda. Se siete in cerca di un’idea golosa per una festa di compleanno, il Babà napoletano fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Cristina

• Potete decorare il babà con ciuffi di panna montata e ciliege candite.

 

Ricetta di Cristina Checcacci
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare