Apple Pie

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
50 min
Calorie a porzione
410 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
50 min

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 8 porzioni
Per l'impasto




Per la farcitura






Per la decorazione



  1. Preparate subito l’impasto. Versate in una ciotola la farina con un pizzico di sale e il burro freddo, tagliato a pezzettini. Impastate lavorando solo con la punta delle dita, fino a ottenere delle briciole. Incorporate gradualmente l’acqua ghiacciata, poi mettete insieme le briciole senza lavorarle troppo, ma solo finché otterrete un composto compatto. Formate una palla, schiacciatela, avvolgetela nella pellicola alimentare e lasciatela riposare in frigo per almeno 1 ora.
  2. Nel frattempo dedicatevi alla farcitura. Sbucciate e tagliate le mele a pezzettini, quindi trasferitele in una ciotola e versatevi il succo del limone, così non anneriranno. Aggiungete la scorza grattugiata del limone, un pizzico di noce moscata e di cannella, lo zucchero e la farina. Mescolate in modo da fare insaporire bene le mele.
  3. Stendete poco più di metà impasto in una sfoglia rotonda di omogeneo spessore, sopra un foglio di carta da forno, e foderatevi una tortiera del diametro di 20 cm, in modo che sbordi leggermente: potete usare una teglia a cerniera, sarà più facile sformare la torta quando è cotta. Su un altro foglio di carta da forno stendete la pasta avanzata, in modo da formare un cerchio un po’ più piccolo, che terrete da parte.
  4. Versate il ripieno di mele, creando la tipica cupoletta nel mezzo. Coprite il ripieno con il disco di pasta messo da parte, girandolo insieme al foglio con un movimento deciso; togliete la carta delicatamente, sigillate bene i bordi della pasta e praticate dei piccoli tagli sulla superficie del dolce. Spennellate con l’uovo sbattuto, spolverate con lo zucchero e cuocete in forno già caldo a 200°C (funzione statica) per 20 minuti; abbassate a 180°C e finite la cottura per altri 30 minuti circa.
  5. Sfornate e aspettate qualche minuto, quindi togliete con delicatezza la torta dallo stampo, aiutandovi con la carta. Appoggiatela sul vassoio da portata e staccate dal fondo con una paletta piatta la carta da forno, che sfilerete con attenzione.
  6. Spolverate la superficie della torta con un velo di cannella setacciata e servitela, calda o tiepida.

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Apple Pie è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), ed erano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche, in questo caso di origine americana, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Apple Pie è un dolce preparato al forno che non vi stancherà mai: soffice e golosissimo, è ottimo per il dolce risveglio della colazione, o per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. Si presta ottimamente per arricchire, insieme a un buon tè o una cioccolata bollente, un pomeriggio o una cena con gli amici. Provate la Apple Pie accompagnata da una salsina a base di vaniglia, spolverizzata di zucchero a velo. Se siete in cerca di un’idea golosa per un’occasione speciale, la Apple Pie fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Margherita

● Questa torta dà il meglio di sé servita tiepida o calda, gustata con dell’ottimo gelato alla crema. In questo modo i sapori si potranno amalgamare alla perfezione.

● In questa ricetta le mele renette sono molto indicate, per il loro gusto non eccessivamente dolce. Potete però usarne anche altri tipi, come le Granny Smith, dal gusto gradevolmente acidulo; oppure, se preferite un sapore meno aspro, adoperate le Golden Delicious, a buccia gialla, caratterizzate dalla polpa dolce, profumata e leggermente croccante. 

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare