Soufflè alla zucca

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
45 min
Calorie a porzione
265 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
45 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
  • Crema pasticcera









  • Per completare

    1. Lavate la zucca, tagliatela a fettine e lessatela a vapore per 12-15 minuti, mettendola quando l’acqua inizia a bollire. Spegnete e lasciatela un po’ intiepidire.
    2. Tritate la zucca nel mixer fino a ottenere una crema omogenea. Ponetela in un setaccio e lasciatela colare per una decina di minuti.
    3. Versate la purea in una ciotola, aggiungete lo zucchero e mescolate bene con le fruste elettriche.
    4. Intanto imburrate gli stampini individuali occorrenti e sbriciolate gli amaretti e distribuiteli sul fondo degli stampini, facendo attenzione a non ‘sporcare’ i lati imburrati.
    5. Aggiungete alla purea di zucca, la crema pasticcera, i tuorli e un pizzico di sale.
    6. Con le fruste elettriche, ben lavate e asciugate, montate gli albumi a neve ferma, poi uniteli al composto di zucca, rimestando delicatamente con una spatola, dal basso verso l’alto, per non smontarlo e per trattenere più aria possibile nell’impasto.
    7. Suddividete il composto ottenuto tra gli stampini preparati, lasciando 1 cm di bordo libero.
    8. Trasferite gli stampini in forno preriscaldato a 160°C per 10 minuti, poi alzate la temperatura a 180°C e proseguite la cottura per altri 20 minuti circa: non aprite mai il forno, altrimenti si abbasseranno.
    9. A cottura ultimata lasciate intiepidire e completate con una spolverata di zucchero a velo.

    Che bontà questo Soufflè alla zucca! Quante volte abbiamo letto splendide ricette di questo piatto senza mai avere il coraggio di prepararlo tanto ci sembrava laborioso! Difficile da preparare? In realtà, questa pietanza classicamente francese, con un po’ di accorgimenti e di pratica si dimostra un piatto relativamente semplice e anche abbastanza veloce. Certo, dovrete prestare particolare attenzione alla cottura, perché è questa la fase più delicata in cui il vostro Soufflè alla zucca rischia di perdere “smalto”. Ma anche qui, una volta impratichiti, state pur certi che vedrete gonfiare il vostro Soufflè alla zucca come si deve e il “caso” apparentemente impossibile si trasformerà per incanto in un manicaretto di grande effetto. Il Soufflè alla zucca è ideale da servire come dolce in raffinate miniporzioni (utilizzate per la cottura contenitori in ceramica o in pirex dalle pareti alte e di forma cilindrica detti “ramequins”). Un ultimo consiglio: non appena cotto il vostro Soufflè alla zucca, lasciate riposare nel forno chiuso per 2 o 3 minuti evitando di esporlo a correnti d’aria. Attenzione anche a non aprire MAI il forno e a mantenere costante la temperatura della stanza. Servite il Soufflè alla zucca senza indugio, i francesi dicono: “non è il soufflé ad aspettare gli ospiti, sono gli ospiti ad aspettare il soufflé

    Ricetta di Romina Bartolozzi
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 25 maggio 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare