Mandorle pralinate

Mandorle pralinate
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
295 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 vassoio da 8 porzioni



• In un tegame largo, antiaderente e con il fondo spesso, mettete le mandorle, lo zucchero e l’acqua. Ponete su fiamma molto bassa e mescolate sempre con un cucchiaio in legno. Lo zucchero dapprima diventerà polveroso, poi comincerà a sciogliersi. 

• Continuate a mescolare, finché lo zucchero tornerà a una consistenza cristallina e comincerà ad attaccarsi alle mandorle.

• A questo punto le mandorle inizieranno a separarsi tra loro, e lo zucchero inizierà a caramellare. Levatele subito dal fuoco senza aspettare, altrimenti diventeranno un croccante e non sarà possibile separarle.

• Versatele subito su un vassoio largo, se alcune mandorle fossero attaccate insieme, separatele con due forchette: non toccatele con le mani perché saranno incandescenti.

• Fatele intiepidire e trasferitele su un piano freddo. Una volta raffreddate saranno pronte da gustare.

Le Mandorle pralinate sono un dessert davvero sfizioso e divertente, che saprà conquistarvi al primo boccone e al quale i vostri commensali non potranno resistere! Si tratta un’idea dolce semplice e velocissimo, per portare in tavola qualcosa di veramente godereccio e irresistibile a fine pasto, soddisfando i palati di tutta la famiglia. Questa ricetta golosa, che farà contenti soprattutto i bambini delizierà tutti, ma proprio tutti, con la sua croccantezza delicata. Ottime come jolly per le occasioni speciali in cui si è in cerca di un’idea un po’ fuori dalle righe, la ricetta delle Mandorle pralinate, pur con qualche strappo al conteggio delle calorie, si presta come dessert stuzzicante in un menu in famiglia e con gli amici. Il gusto e il colore del caramello si sposa perfettamente con gli aromi degli altri ingredienti, che dovrete acquistare di qualità. Quindi, cosa aspettate? Afferrate il grembiule e seguite la ricetta delle Mandorle pralinate passo passo, per portare in tavola una vera bomba golosa! Attenzione, i vostri invitati potrebbero chiedervi il bis… quindi, preparatene in quantità! 

I consigli di Carla

• Le mandorle pralinate si conservano 4-5 giorni in un contenitore a chiusura ermetica.

• Nello stesso modo potete pralinare anche nocciole, arachidi, anacardi e pistacchi.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 27 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare