Crostatine alle amarene

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
355 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni
  • Pasta frolla

  • Pasta frolla light


  • Per la crema






    Per la farcitura

    1. Distribuite un po’ di farina sul panetto di frolla e tiratelo allo spessore di circa 3-4 mm, quindi foderatevi degli stampini per crostate imburrati e infarinati.
    2. Bucherellate il fondo con una forchetta, coprite la frolla con fogli di alluminio e legumi secchi, mettete le crostatine in forno già caldo a 180°C (funzione statica) e cuocetele per 10 minuti. Togliete i legumi e l’alluminio e rimettete in forno per altri 10 minuti circa. Sfornatele, fatele raffreddare e toglietele con attenzione dagli stampini.
    3. Intanto dedicatevi alla crema. In una terrina sbattete i tuorli con lo zucchero usando una frusta a mano, senza montarli troppo, poi incorporate la farina setacciata a pioggia. Versate il latte e la panna a filo, mescolando sempre per non formare grumi, quindi aggiungete il baccello di vaniglia.
    4. Mettete sul fuoco molto basso e fate addensare la crema per circa 10 minuti, continuando a rimestare; trascorso questo tempo eliminate la vaniglia, coprite la superficie della crema con una pellicola e appena si sarà intiepidita lasciatela raffreddare in frigo.
    5. Distribuite la crema sul fondo delle crostatine, dopo averla lavorata ancora con la frusta a mano per ammorbidirla. Coprite con le amarene, irrorate le crostatine con un po’ dello sciroppo delle amarene e servite.

    Oggi, che la voglia di tradizione e genuinità è sempre più diffusa, le crostate sono uno dei dolci da forno più richiesti e apprezzati da grandi e bambini, oltre a essere un dolce classico della tradizione italiana senza tempo e dal sapore ineguagliabile! Preparate rigorosamente con ingredienti naturali e una base di pasta frolla, le crostate, in tutte le loro varianti, sono perfette per trasformare la colazione in un dolce risveglio. Del resto, una colazione non è una colazione se non c’è un dolce goloso rigorosamente fatto in casa che ci aspetta sulla tavola. Le Crostatine alle amarene, accompagnate da un bicchierone di latte, da una spremuta di arancio o da un bel caffè di orzo bollente, sono una vera e propria delizia. Ma potete gustare le vostre sfiziose Crostatine alle amarene come fine pasto da condividere in famiglia, oppure servirle per una festa di compleanno, per una merenda dei bambini o per un’occasione speciale. Questo must della tradizione, che ricorda i sapori di una volta, i diari di ricette della nonna e le loro cucine, profumate e accoglienti, è un dessert classico ma intramontabile, ideale quando si ha voglia di coccolarsi un po’ e la voglia di dolce ha il sopravvento. Inoltre, essendo un dolce facilissimo, può salvare nelle emergenze, dato che con una frolla già pronta, il dolce è già quasi pronto! Il risultato è comunque assicurato: delle Crostatine alle amarene deliziose e soffici, un vero inno alla dolcezza!

    I consigli di Rossana

    • Per essere sicuri che la crema non “impazzisca”, cioè non si raggrumi invece di diventare liscia e soda, potete prepararla a bagnomaria. Si tratta semplicemente di versare il composto di tuorlo, zucchero, farina, latte e panna, già mescolato, in un recipiente che andrà inserito in una pentola appena più grande che contenga acqua bollente. In questo caso l’acqua calda può toccare fondo e lati del recipiente. Va messo sul fuoco e mescolato nella maniera classica, ci vuole solo un po’ più di tempo ma la crema sarà perfetta.

    Ricetta di Rossana Secchi
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare