Mela brioche

Mela brioche
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
30 min
Tempi aggiuntivi
6 ore circa di lievitazione
Calorie a porzione
245 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 vassoio da 6 porzioni







Per il ripieno





Per guarnire



Elena Raimondo, wwww.cookandlove.it

Mi chiamo Elena, sono di origine calabrese e vivo a Roma. La cucina mi ha appassionato fin da bambina, già a 5 anni aiutavo mia nonna Elena a preparare polpette e pasta in casa, devo a lei e a mia mamma questa mia grande passione per la cucina e grazie a loro ho aperto il mio blog, su insistenza anche di molti miei amici. Un ricordo d’infanzia che mi lega al cibo è il bacio che mia nonna mi insegnò a dare al pane se distrattamente mi cadeva a terra. È una cosa che faccio tutt’ora. Ho imparato con gli anni il significato di questo gesto, legato al rispetto e all’educazione. Amo cucinare perché mi fa stare bene e perché rinnova in me ricordi e tradizioni.

—– 

• Setacciate la farina, sciogliete il lievito nel latte e unitelo alla farina. Aggiungete lo zucchero, un pizzico di sale e la panna (o lo yogurt). Impastate energicamente per alcuni minuti, e alla fine aggiungete il burro ammorbidito a pomata.

• Impastate fino ad ottenere un composto liscio e sodo. Ponete l’impasto in una ciotola coperta da pellicola (potete lasciarlo in frigo per una notte o mettere a lievitare subito. Non è necessario che attendiate il raddoppio ma occorre un riposo di circa un paio d’ore).

• Dopo la pausa della lievitazione, ponete l’impasto su una spianatoia infarinata e dividetelo in sei pezzi di circa 90 g.

• Formate delle palline e ponetele a lievitare coperte da pellicola e da un canovaccio per circa un’altra oretta.

• Nel frattempo preparate la mela, lavatela, sbucciatela e tagliatela a cubetti e irroratela con il succo di limone. Aggiungete lo zucchero di canna, il miele e la cannella e lasciate riposare finché l’impasto non sarà pronto.

• A lievitazione ultimata, stendete l’impasto formando un cerchio di spessore circa 6-7 mm (quindi non troppo sottile) e ponete al centro un cucchiaio di mele condite.

• Chiudete bene la pallina pizzicando la pasta e, con cautela, provate a creare una forma arrotondata, facendo attenzione a non rompere l’impasto.

• Sistemate le palline arrotondate nelle formine precedentemente oleate, se non avete queste formine metalliche che sono classiche di alcuni dolci della tradizione calabrese chiamate “buccunotti”, potete utilizzare anche dei pirottini per muffin. (Per evitare che perdano la forma meglio usare queste formine metalliche che sono facilmente reperibili).

• Ponete la mela brioche nella formina facendo attenzione a porla con la chiusura verso il basso.

• Attendete la lievitazione finale ovvero il raddoppio; controllatele spesso in modo che non passino di lievitazione perché la mela all’interno o il troppo caldo potrebbero fare la differenza e accelerarla (in condizioni normali occorreranno almeno 2-3 ore).

• A lievitazione ultimata, spennellate con latte o bianco d’uovo sbattuto, decorate quindi per picciolo. Usate lo stick salato, infilatelo bene al centro (il picciolo, e soprattutto il foro, ha la funzione di valvola di sfogo dei vapori che le mele sprigioneranno durante la cottura, pertanto provvedete a realizzarlo bene e profondo). Per emulare le foglioline, potete usare due semi di zucca.

• Cuocete in forno caldo a 190-200°C per circa 20-30 minuti; controllate spesso la cottura e se vi accorgete che si stanno scurendo troppo, prima dello scadere del tempo di cottura, potete anche coprirle con un foglio di alluminio. Saranno cotte quando risulteranno dorate anche sotto.

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante della Mela brioche appena sfornata che dalla cucina invade tutta la casa richiamando grandi e piccini. La Mela brioche, buonissima e facile da preparare, è ottima per la prima colazione (che non si può chiamare tale senza un dolcetto sulla tavola) e perfetta per accompagnare il tè del pomeriggio o la merenda di tutta la famiglia. Qualche consiglio per la riuscita della Mela brioche: nella preparazione dei vostri soffici dessert, gli ingredienti dovranno essere di ottima qualità: se li sceglierete freschissimi, questa Mela brioche, bella da vedere e buona da mangiare, vi conquisterà al primo morso! 

I consigli di Elena

• Al posto di di 50 g di licoli rinfrescato potete utilizzare 75 g di pasta madre solida (idro 50%), in questo caso diminuite la farina totale di 25 g oppure 3 gr di lievito di birra secco o naturale, oppure 8 g di lievito di birra fresco (in caso di lievito secco o di birra aumentate il latte di 20-30 g).

• In mancanza della panna fresca (o a lunga conservazione) va bene anche dello yogurt bianco intero

Ricetta di Elena Raimondo
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare