Rosette

Rosette
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
45 min
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
20 ore + 3 ore e 30 minuti di riposo
Calorie a porzione
195 kcal
3
4.7/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 porzione
Per la biga



Per l'impasto






• In una ciotola sciogliete il lievito nell’acqua, versatevi la farina e impastate per 10 minuti, fino a quando otterrete una consistenza soda. Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate lievitare per 20 ore circa a una temperatura costante.

• Trascorso il tempo indicato, procedete con l’impasto: unite la farina alla biga e lavorate per 10 minuti circa, aggiungete il sale e impastate per altri 10 minuti.

• Infarinate un piano da lavoro e rovesciate la pasta, lasciatela riposare 10 minuti, quindi stendetela con un matterello, portate l’estremità destra e quella sinistra verso il centro facendole combaciare, senza sovrapporle.

• Adesso piegate in due l’impasto e con il matterello stendetelo dandogli la forma di una striscia, arrotolatela su se stessa, compattatela e spennellatela con l’olio, coprite e lasciate nuovamente riposare per 30 minuti.

• Trascorso questo tempo, dividete l’impasto in tanti pezzi uguali, stendete ogni pezzo con un matterello, formando una striscia, quindi arrotolatela su se stessa, date la forma di pallina ai vari pezzi e lasciateli lievitare ancora per 30 minuti.

• Incidete ogni pallina con il tagliamela a spicchi, senza arrivare fino in fondo, in alternativa potete incidere ogni pallina praticando tre tagli in modo da ricavare 6 spicchi.

• Rovesciate i panini, copriteli e lasciateli lievitare ancora per 30 minuti.

• Foderate una teglia da forno con carta apposita e sistematevi le rosette ben distanziate fra loro, e con il disegno verso l’alto, cuocetele in forno preriscaldato 250°C (modalità statica) per 20 minuti circa, mettendo sulla base un recipiente con l’acqua. Per ottenere la superficie croccante, per i primi 5 minuti nebulizzate ogni tanto un po’ di acqua sulle rosette e sulle pareti del forno.

• A cottura ultimata, sfornate le vostre rosette e fatele raffreddare su una griglia prima di servirle.

Oggi, il pane (semplice o aromatizzato in tantissime varietà) è uno dei patrimoni più importanti dell’umanità e, senza alcun dubbio, il prodotto da forno più apprezzato in Italia dato che, insieme alla pasta (i due temibili avversari della linea) è un ingrediente base della dieta mediterranea. Anche se usualmente si compra già pronto, sono sempre più le persone che preferiscono preparare il pane a casa con le loro mani, con grande risparmio e soddisfazione! La ricetta delle Rosette è una delle più sfiziose, delicate e gustose: grazie agli ingredienti semplici ma genuini, conquisterà tutta la famiglia, bambini compresi! Il profumino e la croccante crosticina di queste Rosette vi ripagheranno del poco sforzo speso nella preparazione. Le Rosette possono essere gustate nei pasti del menu settimanale, per arricchire il cestino del pane in occasione di una cena raffinata o di un buffet! Oppure potete gustare le Rosette per un brunch, una festa o un picnic. Armatevi di caraffa graduata per misurare l’acqua, di una spianatoia di legno o di un piano di marmo, di una scatolina per pulire il piano da incrostazioni di farina e.. di tanto entusiasmo! Farele Rosette si può trasformare in un’utilissima pratica antistress!

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 28 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare