Torta salata pasquale

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
55 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
945 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
55 min

Ingredienti

Dosi per

1 torta salata da 6 porzioni
Per l'impasto





Per le verdure







Per la crema






Per il terzo strato


• Preparate la pasta per le sfoglie. In una ciotola disponete la farina setacciata a fontana. Versate l’acqua al centro, unite un pizzico di sale, l’olio e mescolate con la punta delle dita, partendo dal centro, finché il liquido sarà stato assorbito.

• Lavorate l’impasto con le mani, finché sarà liscio e morbido: ci vorranno almeno 10 minuti. Formate una palla e spennellatela  leggermente, copritela con la pellicola e fatela riposare per circa un’ora al fresco.

• Dividete l’impasto in due parti, una circa i 2/3 dell’altra; dividete ulteriormente a metà i due pezzi ottenuti. Formate 4 panetti, copriteli sempre con la pellicola e lasciateli riposare ancora un po’. 

• Dedicatevi al ripieno. Mondate le bietole, levando la parte più dura dei gambi e lavatele con cura. Infine tritatele grossolanamente.

• Sbucciate la cipolla, tritatela e fatela appassire per 7-8 minuti in una padella capiente con un fondo di olio, a fuoco molto dolce e girando perché non si scurisca. Aggiungete le bietole, condite un pizzico di sale e cuocetele pochi minuti con il coperchio, il tempo necessario perché si ammorbidiscano; togliete il coperchio e spegnete.

• Versate le bietole in una ciotola e fatele intiepidire. Aggiungete la maggiorana tritata, il parmigiano, le uova, un pizzico di pepe appena macinato e regolate di sale. Mescolate e mettete da parte.

• Preparate la crema alla ricotta. Setacciate la ricotta in una ciotola, aggiungete lo yogurt, un pizzico di sale e una grattugiata di noce moscata. Unite il parmigiano, le uova e mescolate finché tutto si sarà ben amalgamato e avrete ottenuto un composto cremoso e liscio.

• Dedicatevi ora alle sfoglie. Prendete i due panetti di pasta più grandi, lasciando gli altri sotto la pellicola, così non si seccheranno. Stendeteli sul piano leggermente infarinato, fino a formare due cerchi molto sottili di 40-50 cm di diametro. Oliate lo stampo e adagiatevi un cerchio di pasta, in modo da foderare bene fondo e bordi; lasciate fuoriuscire la pasta. Spennellate con un filo di olio e stendetevi sopra la seconda sfoglia ottenuta.

• Distribuite la bietola all’interno dello stampo così rivestito, livellandolo. Versate poi il composto di ricotta e stendetelo bene. Con un cucchiaio formate 7 piccole conche, una al centro e le altre sei abbastanza vicine ai bordi, equidistanti tra loro.

• Formate ora il terzo ‘strato’. Rompete le uova e separate gli albumi dai tuorli: fate attenzione a non rompere questi ultimi e posizionateli nelle fossette preparate. Sbattete leggermente gli albumi avanzati con una forchetta e versatene uno strato sottile sulla ricotta, in modo da coprire bene anche i tuorli. Spolverizzate poi con il parmigiano.

• Stendete i due panetti più piccoli sempre a forma di cerchio (meglio se più grandi rispetto al diametro dello stampo), appoggiatene uno sul ripieno, risalendo lungo la parete e facendolo sbordare; spennellatelo con olio e poi soprammettete l’altro, nello stesso modo.

• Tagliate via la parte eccedente dei 4 cerchi, poi arrotolateli verso l’interno in modo da formare una specie di cordoncino, che sigillerà bene le sfoglie di pasta. Formate delle decorazioni a piacere sul cordoncino, con i rebbi della forchetta o pizzicandole con la punta delle dita.

• Spennellate la superficie della torta con un filo di olio e trasferitela in forno preriscaldato a 180°C per circa 45-50 minuti, finché la superficie sarà dorata. Fatela intiepidire, poi toglietela dallo stampo e servitela. È buonissima anche fredda.

La Torta salata pasquale è una sfiziosa torta rustica di sicuro effetto, perfetta come piatto unico, secondo o antipasto da portare in tavola per far felice tutta la famiglia in occasione di una occasione speciale, ottima anche per un buffet o un apericena tra amici. Si tratta di una torta fragrante e morbida che allieterà il palato degli amanti delle torte salate, ripiene di ingredienti saporiti e gustosi. Le torte salate sono preparazioni molto apprezzate per la loro versatilità: il limite nelle ricette di queste sfiziose portate, che volendo possono trasformarsi in sfiziosi piatti unici, sta solo nella vostra fantasia visto che potrete sperimentare gli accostamenti di sapori più originali: provate ad arricchire la Torta salata pasquale che vi proponiamo con ingredienti via via diversi (verdure di stagione, ad esempio). La Torta salata pasquale è pottima anche tiepida o fredda. Dal momento che la preparazione di questa Torta salata pasquale è piuttosto semplice, e che gli ingredienti che la compongono sono pochi, è una ricetta alla portata di tutti! La Torta salata pasquale è davvero un must per veri “ghiottoni” intenditori: ricca e sfiziosa, conquisterà i vostri ospiti fin dal primo morso e, servita tagliata a fette, diventerà un finger food con i fiocchi!

I consigli di Carla

• Se avete l’impastatrice, farete molto prima a preparare la pasta per le sfoglie. Sciogliete bene il sale nell’acqua; setacciate la farina nella ciotola apposita, versate a filo l’acqua salata e l’olio. Fate andare la macchina finché l’impasto si arrotolerà al gancio, trasferitelo sul piano di lavoro appena infarinato e lavoratelo qualche minuto fino a formare un composto liscio; proseguite poi come indicato nella ricetta.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare