Crostata alla pizzaiola

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
1 h
Tempi aggiuntivi
6 ore di riposo
Calorie a porzione
540 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
1 h

Ingredienti

Dosi per

1 crostata salata da 8 porzioni







Per la salsa






Per la farcia

Per completare

  1. Preparate la pasta. Setacciate la farina in una ciotola capiente, unite il sale, mischiate e disponetela a fontana. Aggiungete il burro morbido a pezzettini, l’olio, il lievito e l’acqua dove avrete sciolto lo zucchero.
  2. Lavorate l’impasto con le mani fino a ottenere una consistenza elastica. Formate una palla, ponetela in una ciotola, copritela con la pellicola alimentare e trasferitela in frigo per 4 ore.
  3. Preparate la salsa. Tagliate i pelati a pezzettini e schiacciateli con una forchetta, versateli in un tegame e aggiungete l’aglio e il basilico, l’olio e un pizzico di sale e pepe.
  4. Portate a leggero bollore e lasciateli cuocere a fiamma bassa per circa 15 minuti, mescolando ogni tanto e facendo attenzione che la salsa non si attacchi al fondo del tegame. Qualche minuto prima della fine della cottura, aggiungete il basilico fresco spezzettato e regolate di sale. Dovrà risultare cremosa e densa, non acquosa. Spegnete e fate raffreddare.
  5. Togliete l’impasto dal frigo 2 ore prima di lavorarlo. Tagliatene via circa un terzo, che metterete da parte avvolto nella pellicola perché non si secchi.
  6. Stendete il resto dell’impasto sulla spianatoia, con un matterello e infarinandolo, in forma circolare e grande a sufficienza per poter rivestire uno stampo a cerniera da 24 cm di diametro.
  7. Ungete con il burro lo stampo e ricopritelo con la pasta, facendola appena sbordare.
  8. Tritate o grattugiate la mozzarella che dovrà essere molto asciutta, versatela nella teglia formando uno strato omogeneo.
  9. Con la pasta avanzata create un secondo disco più piccolo, che abbia il diametro appena più grande di quello della teglia. Appoggiatelo sullo strato di mozzarella e chiudetelo bene, schiacciando il bordo. Praticate anche vari taglietti sul disco con un coltello a punta.
  10. Versate la salsa di pomodoro sul secondo disco di pasta, che verrà trattenuta dentro, dalla parte superiore del bordo del primo disco di pasta e livellatela. Tagliate ora la pasta che sborda con un coltello.
  11. Fate cuocere la crostata in forno statico già caldo a 200°C, per 40-45 minuti circa, finché la pasta si sarà dorata in modo uniforme.
  12. Sfornate e cospargete la superficie con il grana, aspettate qualche minuto e servite.

La Crostata alla pizzaiola è una sfiziosa, semplice preparazione rustica di sicuro effetto, perfetta come piatto unico o antipasto da portare in tavola per far felice tutta la famiglia, ottima anche per un buffet o un apericena tra amici. La Crostata alla pizzaiola allieterà il palato degli amanti delle torte salate, ripiene di ingredienti saporiti e gustosi. Le torte salate sono preparazioni molto apprezzate per la loro versatilità: il limite nelle ricette di queste sfiziose portate, che volendo possono trasformarsi in sfiziosi piatti unici, sta solo nella vostra fantasia visto che potrete sperimentare gli accostamenti di sapori più originali: provate ad arricchire la Crostata alla pizzaiola che vi proponiamo con ingredienti via via diversi (verdure di stagione, ad esempio). La Crostata alla pizzaiola è l’idea jolly per un picnic dato che tiepida o fredda è ancora più gustosa. Dal momento che la preparazione di questa Crostata alla pizzaiola è piuttosto semplice, e che gli ingredienti che la compongono sono pochi, può essere una buona soluzione in caso di ospiti inattesi. La Crostata alla pizzaiola conquisterà i vostri ospiti fin dal primo morso e, servita tagliata a quadrettini, diventerà un finger food con i fiocchi!

I consigli di Carla

• Se non trovate la mozzarella per pizza, che è molto asciutta, potete usare quella tradizionale. Dopo averla tritata con il mixer procedendo a scatti, strizzatela leggermente e lasciatela scolare per un’ora in un colino.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 18 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare