Paella di frutti di mare

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
570 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni












• Lavate e asciugate i gamberi.

Pulite le cozze: strappate il filamento (bisso) che fuoriesce dalle valve e raschiate i gusci con un coltello; sciacquatele con cura sotto l’acqua corrente.

• Trasferite le cozze in un tegame, incoperchiate e fatele dischiudere a fiamma vivace; toglietele via via che si aprono e trasferitele in una ciotola. Eliminate le cozze rimaste chiuse, filtrate l’acqua che avranno prodotto e conservatela.

• Mondate il peperone eliminando picciolo, semi e filamenti, quindi tagliatelo a bastoncini. Spuntate ed eliminate il filo ai fagiolini, poi tagliateli a pezzi.

• In una padella larga e bassa (o nell’apposito tegame per la paella) fate soffriggere l’aglio sbucciato e tagliato in due con un fondo di olio, per 1-2 minuti a fuoco basso. Poi toglietelo, alzate la fiamma e fatevi saltare i gamberi per 2 minuti circa; prelevateli con una schiumarola e trasferiteli in una ciotola.

• Nella stessa padella fate insaporire i peperoni e i fagiolini per qualche secondo a fiamma vivace.

• Aggiungete il riso, versate il brodo bollente (conservatene una piccola quantità), l’acqua delle cozze bollente, mescolate, incoperchiate e cuocete a fiamma vivace per circa 5-6 minuti; abbassate il fuoco e continuate la cottura per altri 10 minuti, senza mescolare. Alla fine regolate di sale e unite un pizzico di paprika.

• Sciogliete lo zafferano nel brodo tenuto da parte e unitelo alla paella, poi aggiungete le cozze e i gamberi. Mescolate e mandate ancora per pochi minuti, in modo da far amalgamare i sapori.

• La paella è pronta quando il liquido sarà stato assorbito. Spolverizzate con abbondante prezzemolo tritato e servite subito.

La Paella di frutti di mare è un piatto buono e saporitissimo. Basteranno ingredienti di ottima qualità e pochi accorgimenti per portare in tavola una Paella di frutti di mare che farà felici i vostri invitati e tutti gli amanti di una pietanza tradizionale spagnola oggi apprezzata e diffusa in tutto il mondo, in grado di far venire l’acquolina in bocca al solo profumo. La Paella di frutti di mare si presta ottimamente a essere servita in famiglia, per una cena un po’ diversa dal solito, ma la Paella di frutti di mare è ideale anche per un’occasione speciale, come una serata tra amici, una festa o un buffet sfizioso. La Paella di frutti di mare è un’idea vincente, un vero tripudio di sapori che vi conquisterà forchettata dopo forchettata. La Paella di frutti di mare risulterà ancora più buona se utilizzerete la ‘paella’, la tipica padella circolare in ferro larga e poco profonda (per 4 persone il diametro dovrebbe essere di 45 cm). Buon viaggio, allora, con questa ricetta saporita e originale!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare