Rondelle di zucchine fritte

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo
Calorie a porzione
120 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni







  1. Setacciate la farina e l’amido in una ciotola capiente e versate a filo l’acqua fredda di frigo, girando con una frusta a mano per evitare la formazione di grumi.
  2. Sbattete l’uovo in una ciotolina e aggiungetelo poco alla volta al composto di farina e amido, sempre mescolando con la frusta. Dovrete ottenere una pastella liscia e morbida, se fosse molto densa unite un altro po’ di acqua, ma non rendetela troppo liquida. Coprite la ciotola con la pellicola alimentare e mettetela a riposare in frigo per circa 30 minuti.
  3. Spuntate le zucchine, tagliatele a rondelle abbastanza sottili (2 mm al massimo), quindi asciugatele e mettetele da parte.
  4. Ponete al fuoco l’olio di semi in una padella non troppo larga e con i bordi alti, finché sarà caldo (circa 170°C).
  5. Intanto immergete le rondelle nella pastella, girandole perché se ne ricoprano bene.
  6. Prendete una rondella alla volta, scolatela dalla pastella e calatela nell’olio caldo. Procedete così anche per le altre, ma non friggetene troppe alla volta per evitare l’abbassamento della temperatura (in caso contrario assorbirebbero troppo olio). Appena saranno dorate prelevatele con un mestolo forato e appoggiatele su carta assorbente.
  7. Procedete così per tutte le rondelle di zucchine, quando saranno pronte, salatele e servitele subito.

Un peccato di gola a settimana leva il medico di torno perché fa tornare il sorriso e mette in circolo un po’ di serotonina! Con la ricetta delle Rondelle di zucchine fritte, Spadellandia vi propone una tentazione irresistibile che farà felicissimi grandi e bambini. Si tratta di un piatto sfizioso, dalla panatura fragrante e asciutta, croccante e golosissima. Veloci e facili da preparare, le Rondelle di zucchine fritte possono essere servite come finger food, gli sfiziosi assaggini da presentare in un buffet in piedi, o da spiluccare tutti insieme davanti a una partita con una birra ghiacciata. Il fritto è irresistibile solo se è croccante: ricordatevi dunque che per ottenere delle Rondelle di zucchine fritte a dovere, croccanti e asciutte, l’alimento deve galleggiare nel grasso di cottura e rivoltarsi senza toccare il fondo, senza caricare la padella di troppi cibi per evitare l’abbassamento della temperatura. Quindi, dovranno essere salate all’ultimo istante, servite calde e mai coperte con piatti che favorirebbero il formarsi di umidità, nemico giurato di un fritto cotto a dovere. Un bocconcino di queste Rondelle di zucchine fritte tira l’altro… Chi si tira indietro?

I consigli di Carla

• Potete dare più sapore alla pastella aggiungendo per ogni uovo un cucchiaino di parmigiano grattugiato.

• Se la possedete usate una mandolina per tagliare le zucchine, così otterrete rondelle dello stesso spessore e la cottura sarà più uniforme.

• Usate una forchetta per prendere una rondella alla volta, scolerete meglio la pastella. Fatela scivolare delicatamente nell’olio aiutandovi con un cucchiaio ed eviterete schizzi bollenti.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare