Hamburger di miglio e fagioli

Hamburger di miglio e fagioli
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
40 min
Calorie a porzione
350 kcal
0
0.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni













  • Portate a bollore il brodo.
  • Versate il miglio in un setaccio con le maglie fini, sciacquatelo sotto un filo di acqua corrente e poi mettetelo in una padella tipo saltapasta. Tostatelo per pochi minuti a fuoco vivace senza condimento, girandolo con un mestolo perché non si scurisca.
  • Versate il brodo bollente poco alla volta finché il cereale, dopo circa 20 minuti, sarà cotto. Se il brodo non bastasse unite poca acqua bollente, ma a fine cottura il miglio dovrà risultare molto denso; mescolate specie verso la fine, perché non si attacchi alla padella. Spegnete e trasferitelo in una ciotola capiente.
  • Mentre il miglio cuoce lavate la zucca e tagliatela dadini.
  • Fate soffriggere l’aglio tritato in una padella con un filo di olio, per 1-2 minuti a fiamma bassa. Unite la zucca, salate e cuocetela per circa 20 minuti, unendo acqua ogni tanto. Quando sarà cotta il liquido dovrà essere del tutto assorbito.
  • Trasferitela in una scodella e schiacciatela bene con una forchetta fino a ottenere una purea, se avete uno schiacciapatate usate quello.
  • Aggiungete la purea di zucca al miglio, mescolate e fate intiepidire.
  • Unite al composto le uova appena sbattute, il parmigiano, delle foglie di basilico spezzettate, sale e pepe e mescolate bene con un mestolo, finché otterrete un impasto omogeneo. Se risultasse troppo morbido e appiccicoso, aggiungete un po’ di pangrattato.
  • Alla fine versatevi i fagioli ben scolati dall’eventuale liquido di conserva e girate con attenzione.
  • Con le mani inumidite forgiate con il composto tante palline, grandi come albicocche, schiacciatele leggermente formando dei dischi spessi, che passerete nella farina.
  • Mettete al fuoco una padella antiaderente con un filo d’olio. Quando è caldo, rosolate a fuoco vivace gli hamburger da un lato per circa 4 minuti e, quando hanno fatto una crosticina croccante, girateli delicatamente con una spatola piatta e cuoceteli dall’altro lato, sempre per 4 minuti. Alla fine togliete gli hamburger e serviteli ben caldi.

Facile da cucinare, gli Hamburger di miglio e fagioli sono un vero e proprio jolly della cucina vegetariana. In poco tempo realizzerete degli hamburger da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete un piatto delizioso. Quando si ha poco tempo e gli amici si presentano senza preavviso, si ha bisogno di una ricetta per reinventare il solito piatto, che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato. Semplici ma delicati, adatti a tutta la famiglia ma anche raffinate all’occorrenza, gli Hamburger di miglio e fagioli piacciono a tutti. Invitanti e succulenti, serviti con un contorno di patate ma anche con un soffice puré (i bambini ne andranno matti!), questi Hamburger di miglio e fagioli possono diventare un piatto forte per una cena davvero super.

I consigli di Carla

  • Il composto di miglio risulterà sempre piuttosto morbido, perciò maneggiate gli hamburger già composti con molta delicatezza. Dopo averli preparati, se avete tempo, vi conviene rimetterli in frigo ben sigillati per mezzora circa, in modo che si compattino.
  • Potete cucinare i vostri hamburger in forno, appoggiati sulla placca ricoperta di carta da forno, anche senza condimento. Cuoceteli a 180°C per 20 minuti, girandoli a metà cottura: poiché sono caldi, saranno ancora più morbidi, perciò fate attenzione quando li toccate.
Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare