Pollo all’indiana

Pollo all'indiana
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
50 min
Tempi aggiuntivi
1 ora e 20 minuti di riposo
Calorie a porzione
510 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni






Per la marinata












• Frullate con un mixer i semi di coriandolo e di cumino, l’interno delle bacche di cardamomo, i chiodi di garofano, la cannella, la curcuma, i semi di senape nera, i grani di pepe, i peperoncini, e l’aceto.

• Unite gli spicchi d’aglio sbucciati e lo zenzero a pezzetti e continuate a frullare, fino a ottenere una pasta omogenea; se necessario unite un po’ di acqua.

• Aggiungete lo spezzatino di pollo, mescolate e fate insaporire in frigo 4 ore circa (meglio ancora per 24 ore).

• Lessate le patate al vapore per 15-20 minuti: dovranno essere a metà cottura circa. Quando sono intiepidite, pelatele e tagliatele a tocchetti.

• Sciogliete metà dose di ghee in un tegame, aggiungete le patate, salate e lasciatele colorire a fiamma moderata, per circa 5 minuti. Toglietele e mettetele da parte.

• Aggiungete nel tegame il ghee avanzato, unite la cipolla tritata e lasciatela soffriggere insieme all’alloro per 7-8 minuti a fuoco basso. Versatevi il pollo con la marinata e alzate la fiamma, fatelo rosolare per pochi minuti, abbassate il fuoco, unite un pizzico di sale e cuocete per circa 20 minuti, con il coperchio. Controllate che non si asciughi troppo, nel caso unite dell’acqua bollente.

• Rimettete le patate nel tegame e continuate la cottura per altri 10-15 minuti, finché le patate saranno cotte ma non disfatte, sempre unendo acqua bollente quando necessario. Poco prima della fine della cottura regolate d sale, spegnete, fate riposare per qualche minuto e servite.

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata più spesso, si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio di secondi a base di questo ingrediente. Buonissimo e profumato, il Pollo all’indiana regalerà una grande soddisfazione a voi e ai vostri ospiti che non sapranno resistere a questa pietanza prelibata. Seguendo le indicazioni di Spadellandia realizzerete un Pollo all’indiana da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete un piatto delizioso che piacerà a tutti. Quando le idee scarseggiano e si ha bisogno di una ricetta per reinventare il solito taglio di carne, che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato, ilPollo all’indiana  è quello che ci vuole. Appetitoso e saporito, raffinato all’occorrenza, il Pollo all’indiana  piacerà a tutti gli amanti della buona cucina. Ultima dritta di Spadellandia: se vi è possibile, acquistate carne che provenga da animali allevati a terra e alimentati con mangimi biologici.

I consigli di Carla

• Dosate la quantità di peperoncino in base ai vostri gusti personali, la ricetta originale è molto piccante e prevede circa 1-2 peperoncini a testa.

• Questo piatto indiano si chiama Vindaloo; prende il nome dal piatto portoghese da cui deriva, a base di carne fatta marinare sempre con aceto e aglio e delle spezie, che possono variare in genere e quantità.

• Un ottimo accompagnamento è il riso basmati lessato, che mitiga il sapore molto piccante della carne.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare