Pollo al curry e peperoncini piccanti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
2 ore di marinatura + 20 minuti di riposo
Calorie a porzione
425 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni









Per il curry








• Preparate subito il vostro ‘curry’. Macinate le spezie (meno la curcuma) con il mixer, facendo delle brevi pause perché non si surriscaldino eccessivamente. Quando le avete macinate a sufficienza, passatele da un colino non eccessivamente fitto, per eliminare eventuali pezzetti più grossi e duri.

• Ponete il curry preparato in una padella e fatelo tostare per circa 30 secondi a fuoco basso, girandolo sempre con una spatola piatta perché non si bruci. Spegnete e  fate intiepidire.

• Tagliate il pollo a dadi di circa 4 cm di lato e mettetelo da parte.

• Versate lo yogurt in una ciotola capiente, unite il curry tostato ormai tiepido, la curcuma, i peperoncini interi, un pizzico di sale e mescolate. Aggiungete il pollo e girate bene affinché i pezzi si ricoprano della marinata in modo uniforme. Sigillate con pellicola e mettete la ciotola in frigo per un paio d’ore, ma ricordatevi di togliere la carne dal frigo almeno 20 minuti prima di cuocerla.

• Sbucciate la cipolla, lavatela e tritatela finemente. Fate scaldare il ghee in un tegame, unite la cipolla e lasciatela soffriggere per 4-5 minuti a fuoco basso.

• Unite il pollo insieme alla sua marinata, aggiungete lo zenzero grattugiato e fatelo cuocere per 12-15 minuti;  giratelo ogni tanto e aggiungete poca acqua calda, ma solo se il sughetto si addensasse troppo. Verso fine cottura regolate di sale, quindi spegnete e prima di servire aggiungete del coriandolo fresco (se piace) spezzettato. Servite subito.

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata più spesso, si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio di secondi a base di questo ingrediente. Buonissimo e profumato, il Pollo al curry e peperoncini piccanti regalerà una grande soddisfazione a voi e ai vostri ospiti che non sapranno resistere a questa pietanza prelibata. Seguendo le indicazioni di Spadellandia realizzerete un Pollo al curry e peperoncini piccanti da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete un Pollo al curry e peperoncini piccanti delizioso. Quando le idee scarseggiano e si ha bisogno di una ricetta per reinventare il solito taglio di carne, che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato: il Pollo al curry e peperoncini piccanti è quello che ci vuole. Appetitoso e saporito, raffinato all’occorrenza, il Pollo al curry e peperoncini piccanti piacerà moltissimo a tutti gli amanti della buona cucina. Ultima dritta di Spadellandia: se vi è possibile, acquistate carne biologica e di qualità.

I consigli di Carla

• Se non gradite il sapore delle foglie di coriandolo, potete sostituirle con foglie fresche di prezzemolo.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 13 aprile 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare