Minestra di verdura

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
25 min
Calorie a porzione
410 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
25 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni













  1. Mondate la cipolla, la carota, la parte bianca del porro, l’aglio e il sedano, tritateli finemente e lasciateli appassire per 4 minuti in una pentola con un filo di olio.
  2. Nel frattempo immergete i pomodori in acqua bollente per pochi secondi, poi passateli in acqua fredda per 2 minuti; dopo averli scolati, privateli della buccia, tagliateli a spicchi e versateli nella pentola dove avete soffritto gli odori assieme al prezzemolo tritato.
  3. Lasciate appassire per 5 minuti, salate, coprite con il brodo e continuate la cottura per altri 10 minuti aggiungendo subito le reginette spezzettate.
  4. Per poter gustare a pieno la delicata fragranza della zuppa, servitela ben calda, accompagnata da una spolverata di peperoncino; se tuttavia la preferite tiepida, ricordatevi di toglierla dal fornello a metà cottura della pasta, per evitare che scuocia.

La Minestra di verdura è una primo piatto rustico a base di verdure della tradizione contadina italiana che può diventare un “jolly piatto unico” per un pasto ricco e sostanzioso ma salutare, adatto a tutta la famiglia. Questa minestra con le verdure, grazie alle sue proprietà corroboranti e genuine, vi regalerà una dose extra di energie, fibre, vitamine e nutrienti preziosi. La Minestra di verdura è un piatto di verdure nutriente e saporito che verrà apprezzato anche quando lo inserirete nel menu abituale dei bambini. Sarà sufficiente una dose extra di parmigiano reggiano, un generoso filo d’olio e tante bruschettine di pancarré (alle quali potrete dare forme originali, come cuoricini, stelle), per rendere questa zuppa sfiziosa ancora più buona e appetibile perfino ai più piccoli, normalmente abbastanza refrattari agli ingredienti “sani”. La Minestra di verdura è un must della buona tavola di una volta: la renderete speciale se le verdure saranno di primissima scelta e rigorosamente di stagione. Se volete dare alla vostra Minestra di verdura una marcia in più di gusto, aggiungete delle croste di grana, un modo per ritrovare il sapore del cibo di una volta, quando nelle ricette della nonna si aggiungevano gli avanzi della dispensa e del frigorifero, e si riciclava tutto. Un ultimo consiglio: la Minestra di verdura è ottima anche in primavera-estate, servita a temperatura ambiente e accompagnata da un antipasto o da un secondo piatto sfizioso a base di carne bianca, come pollo o tacchino.

I consigli di Margherita

● Potete aggiungere dei piselli freschi già sgranati, circa 50 g a persona, così la minestra risulterà ancora più gustosa e nutriente. Se i piselli sono piccoli e molto freschi, la cottura è veloce e li dovrete aggiungere 5 minuti prima che la pasta sia cotta; in questo modo si manterranno di un verde brillante e manterranno le loro proprietà nutrizionali.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare