Dahl (zuppa di lenticchie indiana)

Dahl (zuppa di lenticchie indiana)
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
305 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











Per decorare


• Sciacquate bene le lenticchie, eliminando eventuali impurità.

• Scolatele, trasferitele in una pentola e conditele con curcuma, cumino e peperoncino, copritele con l’acqua, incoperchiate e portate a bollore.

• Cuocete le lenticchie a fiamma bassa per 30 minuti circa, mescolando di tanto in tanto.

• Nel frattempo, mondate la cipolla e tritatela finemente, versate l’olio in una padella e rosolatevi i semi di senape (circa mezzo cucchiaino per 4 persone), aggiungete la cipolla e fatela colorire, infine unite l’aglio tagliuzzato e lasciate andare per 1 minuto. 

• Trasferite il condimento preparato nella pentola con le lenticchie, aggiungete il latte di cocco, aggiustate di sale e proseguite la cottura per altri 5 minuti.

• Servite la zuppa decorandola con del coriandolo fresco tagliato al momento e una spolverata di peperoncino.

La Dahl (zuppa di lenticchie indiana)  è una ricetta gustosa, un primo piatto molto profumato. A base di ingredienti semplici e genuini, la Dahl (zuppa di lenticchie indiana)  è un tripudio di sapori veri, un sano comfort food che fa rimanere leggeri senza rinunciare al gusto. La Dahl (zuppa di lenticchie indiana) è un’ottima soluzione quando si ha poco tempo a disposizione e si vuole preparare un piatto sano, leggero e sfizioso. Questa Dahl (zuppa di lenticchie indiana)  è davvero molto semplice nella sua preparazione, quindi si presta al menu settimanale di tutta la famiglia, anche se può diventare una portata molto raffinata in una cena più formale. In queste occasioni servirete la Dahl (zuppa di lenticchie indiana) in miniporzioni, accompagnandola da crostini di pancarré croccante dorati nell’olio o grissini e guarnendola con una fogliolina di prezzemolo o erba cipollina. Non dimenticate la guarnizione finale, il tocco da maestro che trasformerà la vostra Dahl (zuppa di lenticchie indiana) in una pietanza raffinata, dall’effetto “scenico” assicurato. 

I consigli di Romina

• Alcune varietà di lenticchie necessitano l’ammollo, verificate sempre le indicazioni sulla confezione. 

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare