Crema di champignon e porcini

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
325 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











● Preparate i funghi. Tagliate via le parti terrose del gambo, mondateli bene usando un canovaccio umido, procedendo con molta delicatezza mentre pulite le cappelle; tagliateli poi a fettine sottili.

● Fate soffriggere i funghi preparati in una pentola con l’aglio e un fondo di olio, per 2-3 minuti a fiamma media; togliete poi delle fettine di champignon e tenetele da parte per la guarnizione finale. Unite la farina e fatela tostare per qualche secondo a fuoco vivace; poi versate il vino a filo, sempre mescolando per non formare grumi, e fatelo sfumare. 

● A questo punto aggiungete il brodo bollente, incoperchiate e cuocete a fiamma moderata per circa 10 minuti, finché si formerà una crema piuttosto densa. Togliete metà dei funghi, frullate il resto con il frullatore a immersione e poi rimettete nella pentola quelli interi, cuocendo ancora per 1-2 minuti a fuoco basso; alla fine regolate di sale e pepe

● A fuoco spento aggiungete il prezzemolo tritato e lo yogurt, poi mescolate bene; distribuite la crema tra i vari commensali, decorate con gli champignon a fettine che avete tenuto da parte e servite subito.

La Crema di champignon e porcini è una preparazione molto gustosa, un primo piatto dal profumo delicato, un tripudio di sapori che fa rimanere leggeri senza rinunciare al gusto. La Crema di champignon e porcini, con la sua cremosità calda e avvolgente, è un’ottima soluzione quando si ha poco tempo a disposizione e si vuole preparare un piatto sano, elegante e che vi regalerà una dose extra di vitamine ed energia vitale. Questa soffice crema, davvero molto semplice e veloce nella sua preparazione, può diventare una portata molto raffinata in una cena più formale. In queste occasioni servirete la Crema di champignon e porcini in miniporzioni, accompagnandola da crostini di pancarré croccante dorati nell’olio o grissini e guarnendola con un ciuffetto di panna montata e una fogliolina di prezzemolo o erba cipollina. Potrete facilmente preparare questa crema così genuina in grandi quantità e congelarla in monoporzioni da scaldare all’occorrenza, oppure servirla a temperatura ambiente. Non dimenticate la guarnizione finale, il tocco da maestro che trasformerà la vostra Crema di champignon e porcini in una pietanza raffinata, dall’effetto “scenico” assicurato. 

I consigli di Margherita

● Se non trovate i porcini freschi, potete utilizzare quelli secchi. Il rapporto di peso è di 10 a 1 (per esempio, 100 g di funghi freschi corrispondono a 10 g di funghi secchi). Per farli “rinvenire” basta sciacquarli e poi tenerli in acqua calda per 30 minuti circa, oppure farli bollire finché si sono ammorbiditi. L’acqua dell’ammollo si può utilizzare, filtrata, sempre nella ricetta.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare