Crema di carote in agrodolce

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
40 min
Calorie a porzione
495 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
40 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
Per la crema









Per la salsa ai ribes






  1. Lavate e sbucciate le carote e la patata. Spellate la cipolla.
  2. Affettate tutte le verdure e mettetele a lessare nel brodo per circa 20 minuti da quando inizia il bollore.
  3. Spegnete, regolate di sale, prelevate un po’ di brodo e tenetelo da parte, passate le verdure al minipimer fino a ottenere una crema omogenea ma non troppo densa. Se necessario allungate con il brodo messo da parte. Profumate con un poco di noce moscata grattugiata.
  4. In una padella antiaderente fate tostare a fiamma moderata i semi di zucca per 2 minuti, girateli spesso facendo attenzione a che non si coloriscano troppo.
  5. Preparate la salsa. Lavate il ribes sotto l’acqua corrente e sgranatelo. Lavate l’arancia e con un coltellino affilato ricavatene la scorza evitando di tagliare anche la pellicina bianca (che è amarognola). Tritate finemente lo scalogno.
  6. Versate tutti gli ingredienti (ribes, scorza d’arancia, scalogno, zucchero, rosmarino, Porto) in una pentola d’acciaio dal fondo alto e fate bollire per 20 minuti circa a fiamma moderata; girate spesso con un mestolo di legno, fino a che il composto non raggiunga la consistenza di una marmellata fluida. Togliete le scorze d’arancia e il rosmarino dalla crema e lasciatela intiepidire.
  7. Passate la salsa di ribes attraverso un colino a maglie strette. Distribuite ora la crema di carote nelle fondine individuali, lasciate cadere su ciascuna due cucchiai di salsa e una manciata di semi tostati; condite con olio a crudo, una spolverata di pepe bianco e servite.

La Crema di carote in agrodolce è una preparazione sfiziosa e profumata, un piatto dal profumo delicato. A base di ingredienti semplici e genuini, la Crema di carote in agrodolce è un tripudio di sapori veri, un sano comfort food che fa rimanere leggeri senza rinunciare al gusto. La Crema di carote in agrodolce, con la sua cremosità calda e avvolgente, è un’ottima soluzione quando si ha poco tempo a disposizione e si vuole preparare un piatto buono, leggero e digeribile adatto anche all’alimentazione dei bambini, ai quali regalerà una dose extra di vitamine. Questa soffice crema è davvero molto semplice e veloce nella sua preparazione, quindi si presta al menu settimanale di tutta la famiglia, anche se può diventare una portata molto raffinata in una cena più formale. In queste occasioni servirete la Crema di carote in agrodolce in miniporzioni, accompagnandola da crostini di pancarré croccante dorati nell’olio o grissini e guarnendola con un ciuffetto di panna montata e una fogliolina di prezzemolo o erba cipollina. Potrete facilmente prepararla in grandi quantità e congelarla in monoporzioni da scaldare all’occorrenza. Non dimenticate la guarnizione finale, il tocco da maestro che trasformerà la vostra Crema di carote in agrodolce in una pietanza raffinata, dall’effetto “scenico” assicurato. 

I consigli di Emilia

● La presenza della patata non consente a questa zuppa di essere conservata a lungo: consumatela al massimo entro 24 ore. 

● Per una preparazione ancora più rapida, lessate le verdure nella pentola a pressione: basteranno 5 minuti da quando la valvola inizia a fischiare.

● Se gradite una zuppa dal sapore più deciso, soffriggete dapprima la cipolla nell’olio, poi fateci insaporire le verdure a pezzi, copritele con un po’ di brodo e lasciate cuocere, aggiungendo brodo bollente a mano a mano che si asciuga. 

Ricetta di Emilia Daniele
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare