Risotto di mare in bellavista

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
695 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
35 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni














• Lavate le vongole, immergetele in acqua e lasciatele spurgare per circa 2 ore; poi scolatele e sciacquatele perfettamente.

Pulite le cozze: strappate il filamento nero (bisso) che fuoriesce dalle valve, tirandolo con un movimento deciso lungo la fessura. Raschiate i gusci con un coltellino, nel caso presentassero ancora delle impurità usate una paglietta di ferro senza sapone; alla fine sciacquatele con cura sotto l’acqua corrente.

• Mettetele in un tegame con il coperchio a fuoco alto, togliendole via via che si aprono. Procedete nello stesso modo con le vongole, poi filtrate il liquido rimasto e mettetelo da parte.

• Sbucciate lo scalogno, tritatelo finemente e fatelo appassire con un filo di olio in una padella capiente, per 2-3 minuti a fuoco basso. Quindi unite il riso e tostatelo per 2 minuti, poi alzate la fiamma, aggiungete metà del vino e fatelo sfumare. Fate cuocere a fiamma moderata per circa 14-15 minuti, unendo prima il liquido bollente delle cozze e delle vongole, poi il brodo sufficiente a portare a cottura il riso; se dovesse terminare, unite dell’acqua bollente e alla fine aggiustate di sale.

• Quando mancano 5 minuti alla fine della cottura del risotto, in una padellina fate soffriggere l’aglio e il peperoncino intero con un filo di olio, a fiamma bassa per 1 minuto circa. Eliminate l’aglio e il peperoncino, alzate la fiamma e fatevi saltare i gamberetti per 1 minuto circa, a fiamma vivace.

• Sfumate con il vino avanzato, quindi togliete i gamberetti con una schiumarola e teneteli da parte, in caldo. Nella stessa padella mettete i pomodorini a spicchi, fateli saltare per 2-3 minuti e alla fine salate appena.

• Aggiungete al risotto le cozze, le vongole e i pomodorini; fate insaporire per 1 minuto circa a fiamma media, mescolando. Servite subito, dopo aver decorato ogni piatto con tre gamberetti e delle foglioline di basilico.

Il Risotto di mare in bellavista è un primo piatto buonissimo e sfizioso, con i suoi profumi che invitano alla prima forchettata, quando è ancora caldissimo e cremoso! È una ricetta di pesce di grande effetto pur nella sua relativa semplicità e velocità di realizzazione (è pur sempre un risotto, quindi alcuni step nella preparazione sono d’obbligo!). Basteranno pochi accorgimenti per portare in tavola un primo piatto che farà felici i vostri invitati e tutti gli amanti di una pietanza classica che non passa mai di moda. Il Risotto di mare in bellavista è apprezzatissimo anche dai bambini, ghiotti di un piatto così saporito e cremoso, dal gusto delicato e avvolgente, capace di far venire l’acquolina in bocca al solo profumo. Questo primo di riso si presta ottimamente a essere inserito nel menu settimanale, soprattutto come idea per un pranzo o una cena un po’ speciale. Un’idea vincente, un vero tripudio di sapori che conquisterà forchettata dopo forchettata. Il Risotto di mare in bellavista sarà ancora più buono se utilizzerete ingredienti freschissimi e di qualità. Buon viaggio, allora, con questa ricetta, nella semplice e buona tavola del Belpaese!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 18 aprile 2024

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare