Spaghetti al granchio e bottarga

Spaghetti al granchio e bottarga
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
595 kcal
7
4.7/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni










• Fate bollire dell’acqua in una pentola grande abbastanza per cuocere la pasta. Tuffateci i pomodori per 10 secondi, poi levateli utilizzando una schiumarola e metteteli in una ciotola con acqua fredda.

• Fate riprendere il bollore all’acqua, salatela e fatevi bollire le chele di granchio per circa 8 minuti, poi toglietele con una pinza e lasciatele intiepidire. Mettete il coperchio alla pentola e abbassate la fiamma al minimo.

• Nel frattempo pelate i pomodori, divideteli a metà e togliete i semi; tagliateli a pezzetti e teneteli da parte.

• Rompete le chele di granchio con l’attrezzo apposito o con uno schiaccianoci, poi estraetene la polpa. Potete tenere da parte una chela intera a commensale per la decorazione finale.

• Rialzate il fuoco sotto la pentola dell’acqua, appena bolle calate gli spaghetti. Intanto tritate l’aglio e fatelo appassire con l’olio in una padella capiente e a bordi alti, per circa 2 minuti. Aggiungete la polpa di granchio, alzate la fiamma e dopo 1 minuto circa versate il vino; fatelo sfumare, unite i pomodori, salate, pepate e cuocete per 2-3 minuti.

• Scolate la pasta bene al dente (tenendo da parte un po’ dell’acqua di cottura) e versatela nella padella. Spegnete la fiamma, aggiungete la bottarga, il prezzemolo tritato e poca acqua di cottura; mescolate per fare insaporire e poi servite immediatamente.

Gli Spaghetti al granchio e bottarga sono un primo piatto con sugo di pesce davvero sfizioso e saporito, che verrà apprezzato in famiglia e dai vostri amici amanti del pesce. Si tratta di una ricetta tipica della cucina mediterranea, semplice da preparare, ottima anche per una cena elegante e romantica. La salsa protagonista del piatto, dal sapore genuino, si sposa benissimo con molte varietà di pesce, molluschi e frutti di mare. Gli Spaghetti al granchio e bottarga sono un primo ideale per chi segue una dieta generalmente light ma vuole concedersi anche un piatto più gustoso ogni tanto, con una ricetta che prevede un po’ di calorie in più (quelle del sugo). Aggiungendo una variante alla ricetta Spaghetti al granchio e bottarga, potete cucinare questo primo di pesce anche con la modalità al cartoccio, in forno. Se poi volete variare gli ingredienti del piatto, potete sostituire la tipologia di pasta scegliendola tra le varietà tradizionali (pasta corta e lunga) e tra quelle della pasta fresca o ripiena. Gli Spaghetti al granchio e bottarga sono una vera goduria per il palato, vostro e dei vostri invitati. Procuratevi del pesce fresco e il successo degli Spaghetti al granchio e bottarga è garantito! Sono davvero gustosi: non vi resta che assaggiare!

I consigli di Carla

• Per accorciare i tempi di preparazione e rendere più semplice la ricetta, potete usare (per 4 porzioni) 400 g di granchio al naturale in scatola. 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare