Spaghetti ai frutti di mare

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
2 ore di spurgo
Calorie a porzione
615 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni














  1. Pulite le cozze, lavatele e ponetele in un tegame coperto a fuoco a fuoco moderato. Quando si aprono trasferitele in una ciotola e conservate l’acqua che avranno prodotto.
  2. Trasferite le vongole nello stesso tegame e prelevatele appena si aprono (tenete da parte anche la loro acqua). Eliminate i gusci chiusi.
  3. In una pentola versate l’acqua filtrata delle cozze e delle vongole, aggiungete altra acqua e mettete sul fuoco per lessare la pasta.
  4. Ponete i moscardini in un colino, sciacquateli sotto l’acqua corrente, quindi sgocciolateli e asciugateli.
  5. Sciacquate i gamberetti e fateli saltare in una padella capiente tipo saltapasta con un filo di olio, per circa 2 minuti a fiamma abbastanza vivace mescolandoli sempre, poi salateli appena e spegnete. Toglieteli con una schiumarola e metteteli da parte.
  6. Tritate l’aglio finemente, poi tagliate a rondelle il peperoncino e fate soffriggere tutto con un filo di olio nella padella utilizzata per i gamberetti, per 1-2 minuti a fuoco basso.
  7. Unite le olive e poi fatevi rosolare moscardini per 2-3 minuti a fiamma vivace e sfumate con il vino.
  8. Aggiungete le vongole, le cozze e i gamberetti, regolate di sale e mescolate, dopo pochi secondi spegnete e tenete in caldo.
  9. Intanto lessate gli spaghetti nell’acqua ormai bollente leggermente salata e scolateli al dente (tenete da parte un po’ di acqua di cottura).
  10. Versateli nella padella, che avrete rimesso su fiamma vivace, e fate insaporire per qualche secondo, unendo pochissima acqua se necessario.
  11. Spolverizzate gli spaghetti ai frutti di mare con delle foglioline di timo e serviteli subito, accompagnandoli con spicchi di limone.

Gli Spaghetti ai frutti di mare sono un piatto davvero sfizioso e saporito, che verrà apprezzato dai vostri amici amanti del pesce. Si tratta di una ricetta tipica della cucina mediterranea, semplice da preparare ed è un’idea perfetta per una cena fresca e leggera da gustare con gli amici. Il condimento protagonista del piatto, dal sapore genuino e dai profumi irresistibili si sposa benissimo con molte varietà di pesce, molluschi e frutti di mare. Gli Spaghetti ai frutti di mare sono un primo ottimo per chi segue una dieta generalmente light ma vuole concedersi anche un piatto più gustoso ogni tanto, con una ricetta che prevede un po’ di calorie in più. Se poi volete variare gli ingredienti del piatto, potete sostituire la tipologia di pasta scegliendola tra le varietà tradizionali (pasta corta e lunga) e tra quelle della pasta fresca. Gli Spaghetti ai frutti di mare sono una vera goduria per il palato, vostro e dei vostri invitati. Procuratevi del pesce fresco e il successo degli Spaghetti ai frutti di mare è garantito! Sono davvero gustosi: non vi resta che assaggiare!

I consigli di Carla

• Pulire i moscardini non è una operazione complicata. Prima di tutto lavateli per eliminare la sabbia tra i tentacoli, poi con le forbici o con un coltello tagliate via gli occhi e il becco. Levate con un dito le interiora dalla sacca (potete anche rivoltarla, senza togliere i tentacoli), sciacquateli di nuovo sotto un filo di acqua corrente e poi asciugateli molto bene con carta da cucina. Potete conservarli in freezer per 2 mesi.

• Se non siete sicuri della freschezza dei moscardini o avete poco tempo a disposizione, potete usare quelli surgelati e utilizzarli poi come quelli freschi, dopo averli scongelati in frigo.

 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 28 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare