Pasta ‘ncasciata

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
35 min
Tempo di cottura
2 h e 25 min
Tempi aggiuntivi
40 minuti di riposo
Calorie a porzione
540 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
35 min
Tempo di cottura
2 h e 25 min

Ingredienti

Dosi per

1 pirofila da 8 porzioni
















  1. Mondate le melanzane, lavatele e tagliatele a fette di mezzo centimetro circa, cospargetele con del sale grosso e lasciatele a spurgare in un colapasta per circa mezzora.
  2. Sbucciate la cipolla e tritatela finemente, trasferitela in un tegame capiente con l’olio e fatela appassire a fiamma moderata.
  3. Aggiungete la carne macinata e fatela rosolare a fiamma vivace mescolando, poi sfumate con il vino e lasciate evaporare.
  4. Abbassate la fiamma, unite la passata di pomodoro, le foglie di basilico, salate e pepate e cuocete per un’ora e 50 minuti, poi aggiungete i piselli e proseguite la cottura per altri 10 minuti circa.
  5. Nel frattempo, mettete le uova in un pentolino con acqua e lessatele calcolando 8 minuti dall’ebollizione. Una volta rassodate, lasciatele intiepidire, quindi sgusciatele e tagliatele a fette.
  6. Tritate il caciocavallo e tagliate in quarti il salame.
  7. Sciacquate bene le fette di melanzane, strizzatele leggermente e asciugatele.
  8. In una padella larga scaldate l’olio di semi e friggetevi le melanzane per 1-2 minuti per lato, quindi appoggiatele via via su carta da cucina, poi tagliate anche queste in quattro, lasciandone alcune intere per decorare.
  9. Lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata e scolatela a metà cottura, poi versate i maccheroni nel sugo, unite le melanzane tagliate e mescolate.
  10. Ungete una teglia da forno di 30×20 cm, cospargetela con il pangrattato e iniziate a comporre gli strati.
  11. Versate un po’ di pasta, distribuitevi sopra qualche fetta di uovo, un po’ di salame e di caciocavallo, spolverizzate con il pecorino e ripetete gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti.
  12. Completate con le melanzane a fettine e pecorino grattugiato, quindi cuocete in forno preriscaldato a 180°C (modalità statica) per 25 minuti.
  13. Trascorso il tempo indicato fate riposare la vostra pasta ‘ncasciata per una decina di minuti prima di servirla.

Le ricette come quella della Pasta ‘ncasciata non passano mai di moda e fanno gola ai grandi come ai bambini, che ne vanno ghiotti e non non mangerebbero altro. Sfizioso e succulento come vuole la migliore tradizione culinaria del Belpaese, questa Pasta ‘ncasciata è una combinazione vincente di sapori, colori e profumi della dieta mediterranea. La Pasta ‘ncasciata è una pietanza molto amata, un vero e proprio must delle occasioni speciali ma può essere gustata anche nel menu settimanale: potrete anche preparare la vostra Pasta ‘ncasciata, congelarla e, al momento opportuno, infornarla e… oplà: eccovi serviti! Non vi resta che procurarvi ingredienti freschi e di primissima scelta, seguire gli step della preparazione passo passo e realizzare in modo facile e veloce la Pasta ‘ncasciata più buona che abbiate mai provato. 

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 20 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare