Fettuccine al tartufo

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
10 min
Calorie a porzione
505 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
10 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni






  1. Pulite il tartufo, usando uno spazzolino a setole abbastanza dure. Lavatelo più volte, poi asciugatelo e tagliatelo a lamelle più sottili possibile, meglio se con l’attrezzo apposito.
  2. In una padella capiente tipo saltapasta scaldate il burro insieme all’olio. Aggiungete l’aglio schiacciato, un pizzico di sale e lasciatelo soffriggere a fiamma molto bassa per 4-5 minuti, girandolo spesso e facendo attenzione a non farlo scurire.
  3. Togliete l’aglio, spegnete e aggiungete buona parte del tartufo, mescolando per insaporire l’olio.
  4.  Nel frattempo lessate le fettuccine in acqua appena salata.
  5.  Scolatele al dente e trasferitele subito nella padella con il condimento, che dovrà essere ancora caldo. Mescolate accuratamente, unendo poca acqua di cottura se necessario.
  6. Servite subito, decorando i piatti con le fettine di tartufo tenute da parte.

Fettuccine al Tartufo: Le Fettuccine al Tartufo sono un vero e proprio tesoro della cucina italiana, celebre per l’inconfondibile aroma e il gusto ricco e terroso del tartufo. Per preparare questo piatto prelibato, il tartufo viene accuratamente pulito e tagliato a lamelle sottili. In una padella capiente, si scalda il burro insieme all’olio e all’aglio schiacciato, creando un profumo avvolgente. Una volta soffritto l’aglio, si aggiunge il tartufo, mescolando delicatamente per far insaporire l’olio con il suo aroma intenso. Nel frattempo, le fettuccine vengono lessate in acqua salata e scolate al dente. Una volta pronte, vengono trasferite nella padella con il condimento al tartufo, mescolando accuratamente per distribuire uniformemente i sapori. Il piatto viene servito immediatamente, decorato con fettine di tartufo fresco per un tocco finale di eleganza.

Diamante della cucina

Il tartufo è un fungo sotterraneo pregiato, spesso definito il “diamante della cucina”. La sua raccolta è un’arte antica e misteriosa, eseguita tradizionalmente con l’aiuto di cani addestrati. Grazie al suo sapore unico e alla sua rarità, il tartufo è diventato un simbolo di lusso e raffinatezza nella gastronomia mondiale. Le Fettuccine al Tartufo arricchite con il suo aroma avvolgente, sono un’autentica delizia per il palato.

 

I consigli di Carla

Come posso conservare il tartufo fresco se ne avanzasse?

Il tartufo fresco si conserva meglio avvolto in carta da cucina e conservato in frigorifero. Assicuratevi di consumarlo il prima possibile per preservarne il sapore e l’aroma.

È possibile aggiungere il tartufo direttamente alle fettuccine durante la cottura?

Per ottenere il massimo sapore e aroma, è consigliabile aggiungere il tartufo  prima di servire le fettuccine, poiché non deve cuocere.

Creazioni culinarie che celebrano i sapori unici 

Zuppa di Salmone

Costine di maiale alle prugne

Ciambella Brioche al Cioccolato

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 28 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare