Conchiglioni ricotta e piselli

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
495 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

1 pirofila da 6 porzioni










• Ponete la ricotta in un setaccio a maglie fini in modo che perda il siero.

• Sbucciate l’aglio e lavate il prezzemolo.

• In una casseruola versate l’olio e trasferitevi i piselli, aggiungete l’aglio e il prezzemolo, salate, pepate, ponete sul fuoco, unite mezzo bicchiere d’acqua, coprite e lasciate cuocere per 15 minuti circa a fiamma dolce.

• Nel frattempo, portate a ebollizione abbondante acqua leggermente salata e cuocetevi la pasta per 9 minuti circa. Unite un filo di olio per evitare che i conchiglioni si attacchino e ogni tanto girateli, facendo attenzione a non romperli.

• Scolate i conchiglioni al dente e disponeteli distanziati tra loro su un telo, con la concavità rivolta verso il basso in modo che si asciughino bene.

• Eliminate il prezzemolo e l’aglio dai piselli, trasferiteli in una ciotola con la ricotta e il pecorino e amalgamate il tutto. Condite con sale e pepe, aromatizzate con la noce moscata e mescolate con cura.

• Oliate una pirofila e distribuitevi una parte della besciamella.

• Con l’aiuto di un cucchiaino farcite i conchiglioni con il composto preparato, poi disponeteli nella pirofila facendo in modo che non si capovolgano e coprite con la restante besciamella.

• Gratinate i conchiglioni per circa 15 minuti in forno caldo a 200°C (funzione statica) e serviteli fumanti.

Conchiglioni Ricotta e Pisellii Conchiglioni Ricotta e Piselli promettono di conquistare il palato di chiunque si avventuri a gustarli. Icona della cucina italiana, incontrano la delicatezza della ricotta e la freschezza dei piselli in questa prelibata ricetta. Originariamente chiamati “lumachelle”, i conchiglioni offrono un involucro perfetto per accogliere un ripieno cremoso di ricotta e piselli, arricchito da pecorino e aromatizzato con una nota di noce moscata. La cottura al forno li rende irresistibilmente dorati e croccanti all’esterno, mentre all’interno si fondono i sapori della ricotta e dei piselli. Questo piatto incarna l’equilibrio tra tradizione e innovazione, offrendo un’esperienza gustativa avvolgente e appagante.

Una Deliziosa Odissea dalla Roma Antica

I conchiglioni, simili a piccole conchiglie marine, hanno una lunga storia culinaria che affonda le radici nell’antica Roma. Inizialmente chiamati “lumachelle” per la loro somiglianza a piccole lumache, venivano spesso utilizzati nella cucina romana per preparare piatti ricchi e sostanziosi. Questa tradizione culinaria si riflette anche nei deliziosi Conchiglioni Ricotta e Piselli che combinano sapori autentici con un tocco moderno e fresco.

I consigli di Romina

Per un tocco in più…

Se di vostro gradimento, potete arricchire i conchiglioni aggiungendo al ripieno di ricotta e piselli anche del prosciutto cotto tagliato a cubetti.

Come si possono conservare i Conchiglioni Ricotta e Piselli eventualmente avanzati?

Se avanzano dei Conchiglioni Ricotta e Piselli, è possibile conservarli in frigorifero in un contenitore ermetico per un massimo di 2-3 giorni. Per riscaldarli, si consiglia di metterli in forno preriscaldato a 180°C per circa 10-15 minuti, fino a quando saranno ben riscaldati.

Ricette di conchiglioni ripieni, un’esperienza culinaria che promette delizie senza fine!

Conchiglioni con burrata e spinaci

Conchiglioni alla ricotta speziata

Conchiglioni ripieni di carne al forno

 

 

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare